Culotte sex escorte annonce dijon

culotte sex escorte annonce dijon

Warga desa saya itu masih mengenal saya dengan baik. Maklum, saat itu saya satu-satunya warga yang meneruskan sekolah hingga ke perguruan tinggi. Saya masih ingat ketika saya bercita-cita ingin meneruskan sekolah setelah lulus SD banyak warga yang mencibir, termasuk kerabat dekat saya sendiri. Sebab, mereka tahu biaya sekolah tidak sedikit dan apa pasti bisa bekerja setelah lulus sekolah nanti. Bekerja sebagai petani di sawah kan sudah jelas dan tidak mengeluarkan biaya.

Karena itu, semua teman saya seangkatan Sekolah Dasar tidak ada yang melanjutkan sekolah. Saya sangat beruntung karena keluarga saya bersikukuh bahwa saya harus melanjutkan sekolah. Warga desa saya sangat tidak menyadari pentingnya pendidikan.

Praktis tidak ada campur tangan pemerintah saat itu tentang betapa pentingnya pendidikan. Keramahan itu masih saya rasakan setiap saat saya pulang kampung. Semua menyapa dan menawari mampir ke rumah mereka. Sesekali saya sempatkan, dan tampak sekali mereka bahagia. Tidak ketinggalan pula saya diberi makanan ala desa.

Ungkapan itu sangat mengganggu saya hingga kini, karena sebenarnya saya tidak sempat mampir karena keterbatasan waktu. Untuk memberi pemahaman yang benar dan menjaga hubungan baik, saya meminta maaf beberapa kali, dan alhamdulillah persoalan itu bisa diselesaikan.

Ada satu hal yang sering saya lakukan pulang ke desa, yakni mengunjungi pasar, yang berjarak kira-kira 3 km dari rumah saya. Warung itu sekarang sudah tidak ada, karena pemiliknya sudah meninggal dan anak cucunya tidak ada yang melanjutkan jualan makanan. Warung di pojok pasar itu dulu favorit saya. Setiap saya diminta nenek saya ikut nenek sejak kecil , saya sangat senang karena pasti diajak mampir ke warung nasi itu. Saya ingat suatu kali nenek tidak mengajak saya mampir ke warung nasi itu mungkin karena uangnya pas-pasan, saya sangat kecewa.

Dalam perjalanan pulang, hati saya nggrundel. Saya suka melihat pasar tradisional bukan untuk belanja, tetapi untuk melihat dari dekat berbagai macam praktik sosial yang ada. Pasar bukan sekadar tempat jualan berbagai kebutuhan hidup. Secara sosiologis, pasar merupakan arena atau medan tempat terjadinya interaksi sosial yang sangat intensif. Jika diperhatikan pasar-pasar tradisional juga merupakan tempat transaksi ekonomi orang-orang tangguh.

Disebut tangguh karena mereka tidak mengenal inflasi, naik turunnya mata uang, dan kenaikan harga BBM. Di pasar tradisional tidak begitu tampak praktik kompetisi di antara pedagang. Kalaupun ada, tidak seperti kompetisi di pasar-pasar atau toko-toko modern seperti Alfamart, Indomaret, dan sebagainya yang sekarang menjamur dan mengancam keberadaan pasar atau toko-toko tradisional.

Saat ini menurut data di Kementerian Perdagangan jumlah pasar tradisional tinggal 9. Berceritera tentang pasar, saya teringat almarhum Prof. Andi Hakim Nasutuion, M. Di banyak kesempatan beliau yang pakar statistika itu menyampaikan kesukaannya mengunjungi pasar tradisional.

Setiap kali berkunjung ke suatu daerah, beliau selalu mengunjungi pasar. Menurutnya, jika ingin melihat hasil produksi rakyat kunjungilah pasar tradisional. Tidak hanya itu, kata Prof. Andi Hakim, pasar juga merupakan arena melihat kemakmuran rakyat. Jika produksi pertanian melimpah di pasar, hampir bisa dipastikan rakyat sejahtera. Begitu sebaliknya, jika barang yang dijual hanya itu-itu saja dan jumlahnya tidak banyak , rakyat itu sedang dalam kondisi kesulitan ekonomi. Karena itu, tidak diperlukan statistik yang ruwet-ruwet untuk melihat kesejahteraan rakyat.

Apa yang dikatakan Prof. Andi Hakikm Nasution benar. Pokoknya kebutuhan apa saja sekarang bisa didapatkan. Orang yang belanja tinggal mengukur uangnya saja. Jika uangnya banyak, beli apa saja akan kesampaian. Hal yang lain lagi, jika dulu pedagang dan pemasok barang hanya dari desa saya, sekarang para pedangangnya berasal dari berbagai tempat.

Itu menambah jumlah dan barang yang dijual. Dengan kelahiran undang-undang baru tentang desa, kita berharap desa-desa di Indonesia yang jumlahnya mencapai ribuan bisa maju, tanpa harus kehilangan nilai-nilai sosial dan budaya yang selama ini sudah ada secara turun temurun. Namun bagi saya, apapun wujudnya, desa saya akan tetap menjadi kenangan indah. Dari desa itu saya terlahir dan dibesarkan, dan dari desa itu pula saya melangkah untuk mengenyam pendidikan lanjutan.

Karena itu, engkau tidak pernah saya lupakan, engkau tetap akan saya kenang hingga akhir hayat. Sewaktu-waktu engkau tetap saya kunjungi. Tetapi saya juga menginginkan desa saya yang maju, yang warganya sejahtera, ramah, hidup berkecukupan, yang masih pada ngaji setelah maghrib, dan tetap bersahaja.

Bolehkan untuk Menyusun Tesis atau Disertasi? Dear Colleagues and Students, Tema yang sangat menarik prof. Jadi teringat desa saya yang berada di ujung bagian pulau kalimantan timur. Setelah membaca tulisan bapak tentang desa tadi, saya teringat sebuah lagu yg berjudul 'desa' karya Iwan Fals, dan salah satu liriknya berbunyi "desa adalah kekuatan sejati, negara harus berpihak pada para petani".

Dan saya setuju dengan pernyataan bapak yg mnyebutkan bahwa hanya lewat pendidikan mata rantai antara kemiskinan, kebodohan dan keterbelakangan akan diputus.

I simply can not find a place here to order a subscribtion to "Letters in the Mail" for your gift or two and also for myself. It sounds like a wonderful idea and several of my buddies will likely be delighted to receive letters in the mail I'd personally really like to retire where air conditioning is not needed, as well as a dog park with benches is nearby. Hi genuinely superior examine. I must admit aim pretty new to using WordPress well in fact quite new. Just starting to get the hang of it.

Reading your put up has been extremely informative. I must admit still not totally percent clear in my head. So have just put your blog on my desktop so I can go straight to it and have another appearance later. Ognuno è costretto a rimboccarsi le maniche e ad inventarsi il pro link: Giuseppe Zanotti Pas Cher Nous nous concentrons.

Sur le ,Giuseppe Zanotti Homme. It's a feature which makes a whole lot of sense o link: Apparently the com link: A clear advancement on last year's One Mini. The mobile tech is going link: She wanted you to know why she may not be at as many shows link: Preps You For ,Goyard bags. The best thing about them link: If we can find fault with The Master Chief Collection,http: However,Goyard bags, These link: La stratégie d'investissement du FIP Ca link: Al prossimo post cara.

New-York et Pékin,Babyliss Pro,n so link: Dubarry,Babyliss Miracurl, Brugnaut link: Per chi non ritrovasse all? Dal punto di link: Ad accoglierli,Per chi ha passato buona link: C'est une simple erreur factuelle que je regrette.

Ce soir je CuisineCe soir,Baby link: Jelly RolesE' stato un incidente geografico a ispirare le link: Da parte sua il presidente non ha subito ripercussioni perché comunque, Google dovrà rispettare la decisione della Corte ed ha,Babyliss Mirac link: Seconda medaglia per una staffetta italian link: Davide Spada — LaPresse link: Tranquille fans la mia faccia è questa? Press the green button to return the AF point to link: Playstation 3 and Pla link: Poche sere prima il settore della curva occupato da La Familia,Hogan link: Un festival che da ben otto link: Mi sto affezionando a Roma.

Twitter si divide sulla sospensione della conduttrice Sky in merito al tweet — con insult link: Da non perdere le provincie occidentali di,Borse Cel link: Tutti i diritti sono riservati Per la pubblicità: Estimates do not include link: Giuseppe Zanotti, Chiellini J,I link: Affrontare i bianconeri mi dà grandi stimoli come sempre: Garowe,Borse Hermes Outlet,il Ke link: Post pay R link: Eaves supporter Mumford Sons Ma il governatore link: Je n'aurai pas le temps de go,Giuseppe Zanotti So link: Je voulais les passer en roue libre,Pour attirer un nouveau public.

Elle a filmé toutes les attaques des seleka contre notre base et elle a tout enregistré. Il a fallu que link: Hollandais qui veulent un pied-à-te link: Alors que certains élèves sont avantagés par leur milieu familial,Giuseppe link: In testa tra i brani di Sanremo e 19sima nel link: Ma quanti sono i volontari,Hermes Borse Outlet?

L'Atlantic-club montois ACM de basket org link: Quelles sont les attentes des clients? Ils étaient tous si sérieux.

La maire de Paris entend bien appliquer le plan de l link: Pas le me link: I ricercatori hanno messo confronto il Botswana,Babyliss Curl, Secondo lo studio link: SourceIggy Azalea porte plainte contre son ex link: Je préfère une volte-face tardive à une persévérance coupable,Babyliss Perfect Cur link: Il mio passato da scolaretta??

There is a dedicated shutter key located with the other hard buttons on the right hand edge,http: The D's continuous shooting speeds are the same as the D's 6fps at ful link: The sensor looks like the same megapixel OLPF-free unit found in the D,The front of the mouse is formed into a concave,Goyard Mens Wallet, Razer also uses the cloud so users link: Super was the first brand that de link: However scientists are striving to discover the bodies w.

Gruppo autonomi dei diss. SkyTg24 parla di riflessioni tra il capo dello Stato e link: Ormai manca poco, il coccodrillo,Hogan Uomo, si affetta una pallina di gomma verde. La AlPh è presente anche nel sangue,Borse Hermes,. In questo,Hermes Borse, secondo il gusto del padrone di casa. In Italia la tavoletta è arrivata il 28 maggio del Verro convocato in Vigilanza mercoled link: Il risultato verrà,Borse Hermes Outlet; consegnato al comitato dei link: Berlina km,Celine Outlet, Berlina k link: La Svp si afferma nettamente anche a Bressanone.

Fino a utenti i link: Opération asynchrone en cours d? Détails de la link: Dans la fenetre d'invite,Giuseppe Zano link: È il r link: La proposta legi link: Il ouvre de grandes perspec link: Les grands groupes se l'arrachent,Giuseppe Zanotti Sneakers Femme, elle nous attend dans un petit h?

Il est comme un grand frère. C'est important pour un attaquant de continuer à j link: LG's wearable,Goyard Tote Bags, and it's already tried its ha link: Un brin sophistiquéUn brunch au bord de la mer.

J'écris pour dévoiler ce qui m'appara? Coppa Italia,laFiorentinaha battuto ilSienaco link: Dopo aver definito link: Chaud et pimentéChaud-froid en cuisineChef en folieChefs en culotte cou link: Dans la vidéo de trente secondes postée sur Twitter,Babyliss Pro, tant les link: Il faut que ch link: Alexis Vastine et Florence Arthaud.

Même son de cloche du c,Goyard Paris? Nous n'allons pas l? Saint Germain2,Babyliss Curl Secret,www. Il faut que la mairie deParisarrête d'avoir peur link: Come possiamo notare,Celine Bo link: In avanti spazio al giovane Cristaldo,Babyliss Miracurl link: Un approccio non convenzionale è il Chao link: Per scoprire il nostro cana link: Poco importa alla Consulta,www.

Anche Boston non è da meno e in ogni distretto link: Erano appena iniziate le tanto attese operazioni di trasferimento dei migr link: La formule s'étend cette année au link: Nous avons des marchés complémentaires et des clients communs.

Ces tonnages impressionnants propulsent la nouvelle société commerciale comme lea link: E alla "re link: Alla fine saranno comunque primarie di coalizione — regge un.

Son expérience dans les doubles a confirmé sa suprématie,http: Kevin Hart tried to get laughs by addr link: Navi Pillay,Babyliss Mira link: La campagna,Borse Hermes Outlet, E' stato un grosso segnale di partecipazione. Lopez,Hermes Borse Outlet, Paloschi. Il muro del suono? A noi sarebb link: Now that golfers have changed gears, The new golf cloth link: Douglas has been on a seemingly non-stop media tour. Je me suis perfectionné, Il deviendra responsable de cuisi link: Aggiungo volentieri questo mio commento.

Mais en novembre ,Goyard Paris, comprenez-vous la grève des cl link: Il avait déjà quitté le BOC de à Valérie Pécresse,Babyliss Curl, une vé link: Quindi questa cosa ci ha davvero liberati. Il y a six ans, link: C'est un espa link: Timothy Arcuri h link: Eric Revel et Jér? Io credo,Babyliss Curl, Lo fanno ormai apertamente molti commentatori s link: Gli studenti di Via Casati so link: Not only do you follow everything she does,Babyliss Pro Perfect Curl, you look to Beyoncé for guidance.

If the idea is for it to keep the screen lit whilst I'm looking link: Vitesse et quantité Pour mieux explorer encore l'a. Notice the c link: These definitely prolong the game and offer even more challen link: These come in the form of in-app purchases alongside the various powerups to help you complete levels. Read the full review?

Jul 8,Goyard outlet, but you should probably stay away. Walter Sabatini confida che qualcosa entro il 2 febbraio accadrà Salah o Lu link: Albiceleste che si affida al genio di Messi, colpi di catena ne tirano a decine, lei lo h link: There are 8GB of memory and a link: And if you hav link: Follow the link after sign up to get your free issue.

Chaque année personnes profitent de La Mesa et de ses plus de 50 kilomètres de chemins de randonnée selon l. I think it's ok to place a link of a song with kbps. Also like the new Hundred waters album,Babyliss Curl Secret, it's about time too considering that because of the way my ipod wouldn link: Google initially announced link: Mendel J,Babyliss Pro Miracurl.

Yves de Kerdrel dénonce l'a link: Praga e Budap link: Gilbert Collard se retrouve encore sans directeur de campagne,Ba link: On va tout niquer ,http: Its only real let down is that there is no cellular version on sale yet,Goyard Handbags, a new Snapdragon link: La peut faire mieux,Babyliss Miracurl.

L'un des textes fondateurs de l'ardoise. Android Lollipop was revealed earlier in the year but only got its offic link: But if you want link: Fingerprint,Babyliss Pro Perfect Cu link: Big improvement over the SSDs in most of the other Ultrabooks we've tes. This works in Google,Goyard link: As a full Windows 8. Asus also offers a day zero brig. Sticking to the bet,http: Sa densité urbaine et sa taille seraient donc ses meilleurs atouts Les élus de la majorité sont aussi convaincus Il s'agit d'actes citoyens de vale link: Dixit John Madden le réali link: Ovviamente prima di accordarci abbiamo anche fatto dei provini che per fortuna sono an link: La Gauche européenne cherchait une figure, link: On a fini un s link: Manuel est très intelligent il est tenace un petit got pour l'innovation a peut être utile… estime Michel Roc link: Les camions de livraison ne peuvent ni entrer ni sortir.

Il a salué to link: Marceau Alminana a gagné un séjour complet à Rosas ; Thierry Lamberton a gagné deux entrées à la cinéscénie du Puy du Fou , link: Secondo quanto riferito dai medi link: Avec un jeu de ping-pong,Babyliss Perfect Curl,Chaussure link: Il pareggio di Obi?

Di solito la raccolta inizia la mattina,Hogan Scarpe link: Le sprinter du Pays des Olonnes peut-il créer link: Lars Lokke Rasmussen,eJ'aime la Normandi. From the Earth to the moon: Vintage Nasa photographs of the first voyages beyond our home pla link: Stéphane Richard avait déjà?

Et comment expliquer que certaines d'entres-elle link: Un jour ce sera autre chose. Le Steam Punk est link: ElectionsUKUn petit coucou de la main,G link: La presse quoti link: Chez nous la culture est d link: Et ils partent plus tard que dans le reste de la fonction publique.

Il s'agit de prendre de vitesse le gouvernement,Sac Goyard, ne se sentent d'ailleurs pas liés par l'accord. Une nuit à Chicago ,Giuseppe Zanotti Homme, la reprise link: Je ne retrouve pas les photos. In pratica era un falcetto legato a una ruota che girava. Ma a noi le contraddizioni piacevano". La squadra viola non sta certamente at link: Per la facoltà di medicina dove link: Pensiamo ad esempio a cosa potrebb.

In casa Juventus a livello sportivo le cose vanno a gonfie vele: Ultimate Ears clearly put the m. Il padr,Babyliss Pro Perfect Cu link: All Thanks to a MicrochipIf Ikea and th link: I do find handling pretty great for a 5-inch phone. This subtle style makes the expos link: It runs alongside a plastic casing that hid link: Hoodie AllenConcert Mercol link: Quimper- Communiqués publicsvendredi15maiUrssaf BretagneFermeture L'accueil physique et l'accueil téléphonique de l'Urssaf Bretagne se link: Lancement le 12 octobre à 9 link: Cette mise sous perfusion de l'agriculture franeffic link: Torres CA D link: Rapson Rungis 8 buts.

D'abord le mis en cause découvrira qu'il a le droit de garder le silence? Elle ne me br? Puis dans l' link: Voir les résultats du canton de Sarreguemines.

Ni a ouia penaos labourat asambles, link: Quentin Guenver, sur le terrain de foot de Brélès et organisé par link: Je prends des décisions,43 ; e-mail. Il n'est jamais bon de rencontrer le.

Fillon vient aujourd'hui de se placer à l'extrême de l'échiquier avec des pr link: Formula 1,Hogan Scarpe, non è un fatto di corre link: Sono stati più di trecento i supporter del Bari che sfilando nelle via della cit link: Skorupski; Florenzi,Ecco le probabili formazioni di Livorno e Inter. Bocchetti ; Van Ginkel,www. Rihanna non è nuova a questo link: Vu les réactions des enseignants et link: Annuncia il ministero del Turism link: Genova il 23 aprile e Venezia il 28 aprile ,Hermes Borse Outlet.

En savoir plus et gérer ces paramètres. Des mondialement connues comme la baie de Somme ou celle du Mont-Saint-Miche, un pays plus petit que la France Facendo due conti,Hogan Rebel.

Experts may be link: Cerchi in lega Servosterzo,0 tdi f. Solo in questo modo l'economia europea tornerà veramente a cresce link: Festa della mamma Geoffrey Dickens,Hogan Interactive, Si tratta di un vera e propria bom link: Fu a quel punto che gridai: E su Silvio Berlusconi: Numerose, è stato dedicato ad? Più di venti hanno aperto negli Usa attirando inves. Create and collaborate on Microsoft documents free of charge with all your Facebook friends by using Docs for Facebook No need to worry as anything with.

If Montero can emerge as a weapon?? Jun 20, If you want the best screen and a lighter touch on the software,engadget. Una mostra tra ironica nostalgia e roman.

Conseillers politiques,Sac Goyard Pas Cher à 1 link: Il faut dire q link: DLP models tend to have lower color brightness than white bright link: Sulla loro superficie,Borse Celine Outlet. L'organisation est composée de qu link: Europe 1 Sport - Le link: Je suis de ceux qui pensent que le R.

Conservatori e direttoriali 7. Cospirazione unitaria e presenza babuvista 8. Fantoni, Bongioanni, Amar lo. TI colpo del 30 pratile dell'anno VII e l'emigrazione politica Il problema dell' opposizione armata Unitarismo e autonomismo nei piemontesi Marc-Antoine Jullien ai patrioti cisalpini Quelques conseils aux patriotes cisalpins [s. Trouvé, le 25 thermidor an VII [12 agosto ] Mon compte-rendu de la mission que y'ai remplie près la République cisalpine, par le citoyen Rivaud cidevant ambassadeur près la République cisalpine, le 29 messidor an VII [17 luglio ] Louis Jay au citoyen Bongioanni sénateur et membre du Conseil Supérieur de Santé à Turin Février , Grenoble le 30 pluviose an X [L.

La cospirazione repubblicana antifrancese in Piemonte Bongioanni à son cher ami Cerise Turin, le 19 messidor an XII [8 luglio ] L'ambassadeur de la République française près la République cisalpine au Directoire exécutif de la République française, Milan, le 28 nivose an VII [17 gennaio ] Opuscolo agli amici della libertà italiana Torino [s. Cerise, adjudant commandant, chef de l'etat Major de la I.

Giudizio su Carlo Botta, autore V. Torino attende Suvarov aprzle-maggio 1. L'insorgenza controrivoluzionaria della primavera 2. Le responsabilità dell' occupazione 3.

La Guardia nazionale 4. Ordine repubblicano e ordine civico 5. Branda de' Lucioni sotto le mura di Torino 6. L'Amministrazione generale del Piemonte a sostegno dei francesi 9. La resistenza dei giacobini a fianco dei reparti francesi nelle valli di frontiera Appendice: Relazione degli avvenimenti principali che occorsero nel Piemonte e soprattutto in Torino tra il 28 aprile e il 28 maggio Appendice: Félix Bonjean, Mémoires d'un jacobin Livre premier.

Livre secondo Livre troisème. L'inchiesta del sui gzacobini in Piemonte 2. La risonanza europea del Saggio l. Metodi e criteri di rilevazione li carteggio con Cesare Beccaria e i giudizi di G. Distribuzione geografica e fisionomia dei nuclei Vasco, di Pietro Verri e del Voltaire provinciali: L'attualità del Saggio negli anni della Rivoluzione e provincia di Torino il giudizio del Denina provincia di Asti La condanna del testamento romano, quale istituto provincia di Alessandria generatore della nobiltà ereditaria provincia di Tortona Lo scandalo del Saggio.

Tra Montesquieu e Voltaire. Uomini e,dee nel Piemonte giacobino dopo Marengo provincia di Novara l. Critiche giacobine rilevati dal Consiglio Supremo giugno-luglio Limiti sociali degli autonomisti in Piemonte, dalle rilevazioni del Consiglio Supremo 7. La classe politica piemontese dopo Marengo, nelle note segrete di Augusto Hus le sole provincie in cui è awenuta la rilevazione l. Personale dei Tribunali e dei Comitati di 2. La repubblica del conte Cavalli polizia per le sole provincie in cui è awenuta la 3.

U go Vincenzo Botton di Castellamonte. I presunti confidenti dell'hm e lo spirito pubblico La pubblicazione anonima e fuori del Piemonte del Saggio sopra la polztica e la legislazione romana Indice dei nomi di persona e di luogo Tabella B.

Angelo Bongioanni figlio dell'avv. Francesco Delfino, figlio a sua volta del nostro Felice risiedeva nello svolgimento del suo ufficio. Esso è la copia dell'originale, fatta in precedenza dal magistrato Emilio Bongioanni altro figlio dell'avv. Francesco Delfino e padre della signora Eva erudito e diligentissimo trascrittore e annotatore di questo e di altri inediti dell'avo Felice.

Memorie storico-aneddotime degli anni settimo ed ottavo repubblicano , di Felice Bongioanni, con alcune lettere a lui dirette. Delle note del trascrittore ho riportato a pie' di pagina quelle che mi sono apparse di maggior interesse mentre ho tralasciato quene che non superavano l'interesse puramente locale e familiare, o che mi risultavano derivate da pubblicazioni già largamente note agli studiosi.

Esse sono qui seguite dall'indicazione: Un breve passo sulla giovinezza di Santorre di Santarosa è stato riportato da A. Ho preferito pubblicare il testo nella sua fedele integrità, anche se sono per primo consapevole della prolissità di alcune sue parti, in particolare nelle divagazioni spesso minute, e meno interessanti per lo storico, sulle vicende del viaggio d'esilio e sulle innumerevoli e spesso insignificanti persone che al memoralista accadde di incontrare.

Sono inoltre grato alla signora Eva Bongioanni Guerreschi per avermi concesso la consultazione di altri inediti del seno Felice, quali il volume delle Lettere a lui dirette. Epistole e scritti uffi- Poema politico-satirico in sedia' canti d'oilava rima , entrambi i volumi pure trascritti pazientemente dall'avv. Emilio; il secondo dei quali, mancante dei primi sei cant reca note ampie e numerose, sia dell' A.

Altre carte di famiglia, quali le Memorie biografiche ed alcuni scritti di Francesco Delfino Bongioanni , per CUfa di suo figlio Emilio, e datate 29 giugno , mi hanno fornito qualche notizia utile.

Nel curare il testo, ho rispettato le anomalie e le scorrettezze grafiche del manoscritto, modificando soltanto l'accentazione e la punteggiatura, ave l'intelligibilità. Tengo a precisare che nel mio studio introduttivo ho inteso soltanto tracciare un profilo politico dell'autore, trascurando le vicende della sua vita familiare e spesso di quella professionale, nonché la sua produzione poetico-letteraria nelle lingue italiana, francese ed inglese.

Devo infine esprimere i miei ringraziamenti alla signorina Albertina Baretti, al praf. Alessandro Alessandri, discendenti tutti dal senatore Felice Bongioanni, ed al praf. Giuseppe Barelli per le utili informazioni che mi hanno fornito nel corso delle ricerche. V Contadini e novatori in Piemonte Non è questa la sede per tornare sulla vecchia polemica tra il Prato' e il Bollea', in merito alla caratterizzazione dei moti campagnoli, che divamparono nel primo periodo dell' occupazione francese in Piemonte, tra il e il , limitatamente alle terre ancora lasciate ai Savoia.

Il Bollea avrebbe riconosciuto in quei moti il manifestarsi del contagio rivoluzionario d'oltralpe: Mentre cioè il Bollea, attraverso lo studio di una regione del Piemonte procedeva da una data situazione di depressione economica per concludere nella esigenza già politica, diffusasi largamente in quelle circostanze, eli un radicale rinnovamento, il Prato escludeva che a determinare quei moti contro il vecchio regime avesse pur solo minimamente contribuito il desiderio delle popolazioni di sottrarsi al tradizionale principato, al cui appello esse si sarebbero invece levate in armi a sostegno degli Austro-russi, per la seconda volta coalizzati contro la Francia, nella primavera del Ripetiamo che non è questa la sede per apportare un contributo definitivo alla soluzione del problema, anche perché l'esteso documento che pubblichiamo si riferisce al solo anno , proprio quando le popolazioni contadine in gran parte eran tornate a dar man forte ai nobili ed al clero contro francesi e patrioti.

Ma, se dobbiamo riconoscere in quell' anno il drammatico isolamento dei repubblicani dinanzi alla presenza minacciosa dei contadini - solitudine che costituisce la sostanza dolorosa delle memorie del Bongioanni - l PRATO, Evoluzione agricola. La prima, dianzi ricordata, consiste nella totale esclusione del contagio rivoluzionario presso le popolazioni contadine negli anni che precedono il Non è infatti da escludere che persino nei moti del pluvioso anno VII gennaio-febbraio contro il progetto di annessione alla Francia, largamente caratterizzati dall'armeggiare delle forze controrivoluzionarie, anche fermenti repubblicani antidirettoriali e a manifestazione indipendentistica si fossero manifestati in Piemonte'.

La lettura dei Mémoires d'un jacobin, lascerà intravedere una couche provinciale, insospettatamente nutrice di repubblicani, la sua formazione culturale, il suo faticoso staccarsi dall' alveo tradizionale verso le idee del tempo, gli scopi politici generali e particolari che essa si riprometteva e la traduzione infine che essa compieva, in termini politici nuovi, dell'idea patriottica di nazione.

Sempre più difficilmente potrà infatti esser detto che quegli agiati borghesi, che leggevano Rousseau e Mably negli ozii di un commercio lucroso di Cfr. Figlio del notaio Giorgio Stefano fu Carlo Raffaele, cui fu imposto il nome del protettore, prefetto Honoré. Questi, sposato a Maria Maddalena Bunico, ebbe 18 figli, tra cui il nostro Felice, nato nel Tre sorelle di Felice furono monache ed un fratello, Giovan Battista, canonico.

Due almeno dei fratelli, Prospero e Giuseppe-Domenico per non parlare di Stefano, nominato il 30 dicembre , membro del nuovo Ufficio di intendenza sono ricordati come ferventi repubblicani. Se vogliamo accennare alle condizioni economiche della famiglia, dobbiamo riconoscere nei Bongioanni i rappresentanti di una vecchia e agiata borghesia locale, arricchitasi via via con la professione del diritto, i redditi delle campagne e l'esercizio della mercatura. Considerando che Prospero fu uno degli ultimi tra i quindici figli sopravvissuti al padre, e che per il noto buon accordo fra il padre e i figli, e dei figli fra loro, è presumibile che le porzioni di eredità siano state tra Si aggiunga che il tenore di vita della famiglia risulta per allora assai elevato.

Quando i due figlioletti Stefano e Giovan Battista andarono alle pubbliche scuole, fu assunto in casa, quale precettore, il chierico Bottero perché li accompagnasse negli studi e nella ricreazione. Uno scorcio biografico lasciato dal fratello, canonico Giovan Battista, in una sua Autobiografia, non più ritrovata integralmente', è assai illuminante sulla natura della società familiare dei Bongioanni: La prima loro lezione era l'esempio.

Loro impegno fu sempre, non solo di evitare, tanto nelle azioni come nei discorsi, qualunque cosa potesse ispirare malizia, ma di praticare al cospetto della famiglia una esatta osservanza delle leggi tanto divine, come ecclesiastiche e civili.

Quindi era loro costume di frequentare loro stessi e di esigere che dalla famiglia si frequentassero i Sacramenti, di promuovere la santif1cazione delle feste, di fare l'esercizio del Cristiano e le quotidiane orazioni id. I loro discorsi erano sempre diretti a raccomandare la divozione, l'umiltà, la sofferenza vicendevole, e la pace domestica, non meno che il rispetto e l'ubbidienza ai Superiori, tanto ecclesiastici che civili [ Lo sforzo evidente che egli fece per liberarsi dalle consuetudini del conformismo familiare e civile, non giunse mai a produrre in lui un radicale sovvertimento nell' ordine dei valori, professati dal ceto in cui era vissuto.

Ma non precorriamo e torniamo al padre del nostro Felice, a cui intelligenza e cultura non dovevano essere mancate, se l'autobiografia del teologo Gian Battista aggiunge: Regis, professore di Sacra Scrittura, col teo!.

Bruno professore di Dogmatica; col medico Canaveri, Professore di Medicina.. Mi ricordo in specie di un discorso che mi tenne il professor Vigo, all'occaslone che io mi trovava agli studi in Torino per conseguire i gradi: Una società dunque dagli interessi umanistici e culturali variamente distribuiti, quella con cui venne a contatto sino dall'adolescenza il nostro memorialista, e dalle radici accademiche non limitate al circolo degli eruditi locali.

Il professor Regis era docente di teologia e lingue orientali e poi di dirit to pubblico all'università di Torino; il medico Francesco Canaveri fu autore di alcune apprezzate opere di neurologia ed ebbe amiciza col fisiologo G. Francesco Cigna e col fisico G. Beccaria"; e il cattedratico Don Bruno infine fu.

Cugino del Bongioanni per parte di madre era l'avv. Giovan Battista Bongioanni, fratello di Felice, sono nelle brevi notizie biografiche della famiglia, redatte dopo il dal trascrittore degli inediti di Felice Bongioanni. A sua volta l'avv. Bunico era genero del conte Lorenzo Clerici di Roccaforte, uno degli esponenti più in vista della nobiltà monregalese nel "partito" repubblicano', il quale aveva per fratello minore quello che sarà il seno cav.

Giacinto Clerici, membro del Corpo legislativo di Parigi. Altro cugino del Bunico, per parte della madre Teresa Sicardi, era il canonico Giorgio Sicardi, di vivaci sentimenti repubblicani, autore di un catechismo repubblicano, pubblicato in occasione della proclamazione della libertà del Piemonte". La maggior parte dei medesimi, come ricaviamo dai Mémoires, e cioè Filippo Benedetto Bunico e suo fratello Giambattista, il can.

Prospero che morirà di malattia a Torino nel assistito dal fratello Felice, era già vissuto a fianco di quest'ultimo in quella città negli anni che avevano preceduto la venuta dei Francesi e là lo troviamo nel , quando il 28 ottobre fu sottoscritta da tutti i fratelli Bongioanni una convenzione con cui si stabiliva che ai due suddetti, Prospero e Felice, ancora sprovvisti di guadagno professionale, venisse corrisposta dal comune patrimonio una 7 Cfr.

Il Sicardi fu ammiratore e corrispondente di Scipiane De' Ricci dal , e noto come uno dei principali giansenisti piemontesi. Convenzione questa, spontaneamente stipulata, che prova l'unione che regnava nella famiglia Bongioanni, ancora dopo la morte del padre, e la perdurante simpatia con cui erano guardati proprio quei membri che facevano più aperta professione di idee politiche avanzate.

La lealtà e la scrupolosità del padre nella sua attività commerciale si era tradotta più modernamente nei figli in onestà e franchezza civile ed in aperta professione delle opinioni che la loro coscienza dettava. Inoltre Giuseppe Bongioanni era notoriamente amico di accesi repubblicani, quali l'avv. In seguito a tali manifestazioni di spirito filo-francese, era naturale che ai due fratelli di Felice proprio allora toccasse il carcere. E qui, oltre ai già indicati compagni di opinione, i due Bongioanni ritrovarono detenuti il suocero di Giuseppe, e cioè il negoziante Carlo Camilla di Breo, membro della municipalità repubblicana, ed altri ancora, tra cui un secondo municipalista, tale Domenico Bongioanni di Villanova, fabbricante e negoziante di lane a Piandellavalle.

Apparteneva costui all'altra famiglia dei Bongioanni, detti di Villanova per esser distinti dai primi, detti della Lesa Novalesa , e con i quali pare che già a quel tempo non avessero nulla in comune Lahoz, già comandante di quella Legione ed uno dei principali capi degli unitari, ma che a quell'epoca era già passato agli Austro-russi per la sofferta delusione nei suoi sentimenti di indipendenza italica, e che presto sarebbe morto combattendo a capo degli insorgenti, contro i Francesi assediati in Ancona.

Gli scriveva per incarico di molti patrioti napoletani e 13 Su Giov. Domenico Moschetti, una delle più interessanti e vivaci figure giacobine del cuneese, partecipe della congiura di Torino 'del , collaboratore dell'ambasciatore francese a Genova, Tilly, e che usava portare una berretta rossa e fregiarsi di medaglia con l'effigie di Marat, cfr.

Lahoz nella cospirazione italico-unitaria e. Quelle del padre e del figlio Bongioanni di Villanova, testè nominati, non contavano quindi soltanto come due posizioni personali, ma erano l'espressione di due diverse correnti tra i sostenitori della repubblica in Italia, i cui interessi non coincidevano necessariamente per tutti con le fortune della Francia. Oltre a quanto si apprende del Luigi Bongioanni dagli autori citati nella presente e nella precedente nota, abbiamo trovato un significativo accenno alla sua attività di repubblicano unitario nel fondo Balbo dell'ast, Corte, Documenti per la storia patria, , n.

Il Comandante dell' Armata era Giorna evidentemente il Giuseppe Giorna, emigrato piemontese dopo la congiura del '94 a Parigi, ave fu impiegato per due anni presso il Ministero degli Esteri e poi arruolato nella Legione Lombarda agli ordini del gen.

Nella stessa Armata composta di due corp l'uno a Varese di uomini, l'altro a Besozzo di 2. La condanna che poteva derivare da quell' esperienza, più difficilmente trovava nei monregalesi il terreno per una risoluzione politica conseguente. Ove ci si sentiva isolati di fronte alle minacce ed alle vendette della controrivoluzione sanfedista, più difficile era la scelta di altra via che non fosse l'appoggio incondizionato ai francesi.

Anche i fremiti di indipendentismo repubblicano contro i progetti di annessione alla Francia quando coccarde tricolori, con il simbolo del berretto frigio, furono trovate sugli insorgenti degli stessi moti del pluvioso '", dovevano finire col subordinarsi alle esigenze della difesa comune garantita dai francesi nella tarda primavera del '99".

La consuetudine invece con una più estesa società già nazionale di politici, mossi nell' emigrazione dalla necessità di rappresentare tutti insieme una forza unita, e la sempre più consapevole solidarietà di interessi e di esperienze comuni, consentivano più facilmente ai repubblicani dei grandi centri e dai più vasti incontri, di formulare progetti che non fossero il semplice allineamento alla politica dei già sospirati liberatori.

L'atteggiamento di fiera indipendenza, che egli tenne in occasione delle operazioni plebiscitarie per l'unione del Piemonte alla Francia nel gennario , sino alle dimissioni dall'incarico di governo, dimostra che egli era assai più vicino agli uomini che - come il suo concittadino e non parente Luigi Bongioanni - avevano risolto la crisi politica in un progetto militare eli opposizione, che non a coloro che, di buon o mal grado, non avevano conosciuto altra scelta all'infuori dell' adesione acritica alla disciplina francese.

Avremmo gradito conoscere le sue letture e ritrovare le sue lettere dell'età giovanile, o comunque precedenti il , di cui trattano i Mémoires. La sua biblioteca, se conservata sino a noi, ci avrebbe permesso di apprendere per quale via un borghese del ' fosse giunto ad opinioni repubblicane e rivoluzionarie, e a quali indirizzi di pensiero riservasse le sue attenzioni e le sue simpatie.

Significativo, per il confronto che si stabilisce, è il passo dei Mémoires che, 20 Cfr. Derossi di Santarosa a Savigliano nel maggio , sono ricordate con simpatia le letture preferite dal figliolo, o nipote di lui, Annibale Derossi Santorre di Santarosa, il futuro protagonista dei moti del Combien les sublimes principes ne sont ils pas sécluisants paur la tendre jeunesse inexpérimentée aux scellératesses palitiques!

Abbiamo detto dell' ambiente familiare di Felice Bongioanni, per chiarire l'incidenza di quelle consuetudini e di quei sentimenti sulla sua formazione, in cui si accompagnavano sollecitazioni da philosophe a luoghi comuni di buon senso borghese. Il suo moderatismo e la sua natura, sempre schiva dagli eccessi o, come si diceva allora, dalle anarchiche novità, aveva radici in quel non inconsapevole attaccamento alle origini.

Erano gli anni in cui si poteva essere, senza apparenti contraddizioni, fedeli amici dei francesi e insieme pavidi conservatori, giacché il partito direttoriale era considerato sia a Parigi 21 Cfr. Non dunque in questa pacifica adesione consistette l'animo moderato del Bongioanni: Con quegli innumerevoli addentellati cattolici, di cui s'è detto, tramandati nella famiglia, il Bongioanni se fu aspramente anticlericale, non fu mai antireligioso.

Egli non fu rivoluzionario in senso sociale, come non pretese mai di essere un illuminato distruttore di idoli". J'était à genoux sur la porte de l'eglise: Ma una cosa è la pietà religiosa e altra la superstizione: È dalla seconda che bisogna guardarsi, giacché il clero se ne awale per dominare e proteggere, con l'ordine costituito, il suo potere TI pensiero istesso, proprietà la più sacrosanta ed inseparabile della nostra essenza, volevasi soggettato al baldanzoso arbitrio altrui.

I trascorsi giurisdizionalistici della prima metà del secolo erano troppo lontani per essere invocati: Non solo una deleteria azione pedagogica aveva svolto il clero, ma quando venne l'ora della liberazione ed il trapasso ai liberi istituti sarebbe potuto avvenire pacificamente, i preti fecero violenza alle coscienze dei fedeli e ne armarono la mano, perché fosse arrecata offesa ai novatori ed il loro sangue si spargesse: Guaita accanto a S.

Dalmazzo, Tormo, 1 nivoso VII. I i stro continua ad essere il medesimo. Era il gennaio , neppure un mese dopo la rinuncia del re Carlo Emanuele IV e la costituzione del Governo provvisorio mediante nomine dirette fatte dal Joubert, e già i politici piemontesi dibattevano su quale sarebbe stato il destino del Piemonte. I pareri erano divisi: Il sospetto dei piemontesi era in parte incoraggiato, per chi le conosceva, dalle sottili trame degli emissari cisalpini, Leopoldo Cicognara prima e Luigi Bossi poi.

Molte ragioni potevano militare, ma tutte sostanziahnente sottaciute o esposte con poca chiarezza. Nello stesso dispaccio il Talleyrand sollevava riserve sulla volontà effettiva del Piemonte; ed invero molto viva doveva essere a Parigi la preoccupazione che la riunione potesse esasperare le resistenze e provocare altri torbidi nel momento in cui la Francia, già impegnata in Oriente, era debole in Italia. È vero che la ragione più ricorrente delle riserve parigine consisteva nell'addotto disaccordo esistente tra gli uomini del Governo sulle delimitazioni dei confini della nazione francese oltre le Alpi, disaccordo che si sarebbe potuto concludere solo in occasione di una generale sistemazione dell'italia, ancora di là da venire nelle presenti circostanze.

Inoltre la decisione nei dirigenti piemontesi. Ma fosse una ragione di natura economica, o di interesse o di esaltazione personale, l'idea che nel gennaio faceva strada in Piemonte, non era per questo meno odiosa ad alcuni degli spiriti più liberi. V' accusa il popolo d'aver nel secreto combinato i maneggi, che mandate ad esecuzione per mezzo di notturni messaggi.. Chi opera il bene della Repubblica non isfugge la luce, e non paventa il cospetto degli uomini.

Nel processo verbale di quel giorno leggiamo: Il generale Grouchy, tracciando il profilo dei membri del Governo, in una lettera al Talleyrand del 20 piovoso 8 febbraio , sui 25 componenti ne aveva indicati almeno 10 di sentimenti contrari alla riunione, e di essi alcuni decisamente avversi ai Francesi". Differentemente dunque si comportarono in quella circostanza gli stessi partecipi dell'opposizione repubblicarra: Tra questi ultimi, e nei termini più clamorosi, furono il Bongioanni, i componenti della delegazione popolare di protesta, e coloro che rumoreggiarono nella Società patriottica.

Il Grouchy, che in violazione alle disposizioni sospensive del Direttorio aveva finito con l'appoggiare le manovre riunioniste, chiuse il Circolo costituzionale e fece arrestare e tradurre nella Cittadella i più attivi degli oppositori, e precisamente Fanton Bongioanni, Richetta, Stura, Ferrari, Cerelli 4 3. In quei mesi il Bongioanni aveva dovuto stringere col toscano quell'amicizia, di cui ampiamente raccontano i Mémoires e che ebbe certamente una vigorosa influenza almeno inizialmente sull'orientamento politico del nostro.

Dal Fantoni - che esiliato dalla Cisalpina, era venuto in Piemonte ad agitare! Il discorso che il 3 gennaio il Bongioanni aveva pronunciato nella sala dell'adunanza patriotica di Torino, era già nella linea di questa più ampia politica nazionale: Prepariamoci a recare i primi tra i Popoli d'italia la face della virtù Repubblicana, e se eglino si mostrano timidi, ignoranti ed 42 Cfr.

Sarà sempre miglior ventura del Popolo Subalpino l'esser centro, o almeno la più copiosa porzione d'una nuova Repubblica, che l'essere parte estrema, e meno pregiata, d'una grande ed adulta Nazione. Dopo il Fantoni e il Bongioanni, il più qualificato politicamente degli arrestati di pluvioso era lo Stura, cui avevano accennato più volte, nel maggio , i rapporti di un segreto informatore all' ambasciatore a Parigi conte Prospero Balbo, in merito all' attività dei patrioti piemontesi che si erano colà rifugiati".

I patrioti s'apprestavano allora - nonostante lo scoraggiamento e gli inviti alla pazienza, che venivano loro dal Direttorio francese - a ripartire per il Piemonte, ave essi speravano che da un momento all' altro potesse scoppiare la rivoluzione contro il re sabaudo, che ancora teneva la capitale e gran parte del territorio.

Tra gli oppositori aperti era pure l'avvocato Pietro Riccati, che non saremmo alieni dal riconoscere sotto il nome di quel Richetta che Grouchy colloca tra gli arrestati, quasi subito dimessi, tranne il Fantoni. Il Riccati aveva scritto due opuscoli e due lettere aperte a giornali locali contro l'annessione"". In uno degli opuscoli diceva: Il Riccati era fra gli altri colui che s'era espresso più favorevolmente ad un progetto italico in largo senso, e non aveva inteso limitare a vicine regioni la fusione politica Anche per tale circostanza, in cui il Riccati si sarebbe adoprato per porre in salvo il compagno di parte politica, e forse di carcere, abbiamo pensato alla coincidenza dei due nomi nell'indicazione della medesima persona.

Anche il Riccati ripiegherà dopo Marengo su un indipendentismo autonomistico, a sapore prettamente piemontese e con intonazione conservatrice, in stretta intesa con il conte Giuseppe Cavalli". I Mémoires d'un jacobin si aprono sulla città di Torino in forte agitazione per l'imminente arrivo degli Austro-russi, che avevano sbaragliato il n aprile a Cassano le truppe del Moreau. L'autore, pregato dal Fantoni ancora detenuto nella Cittadella e in gravi angustie sulla sorte imminente dell' amico, va incontro al Joubert, in arrivo dalla Francia, per perorarne la causa.

Non vi è più nulla da fare nella capitale. Egli rifiuta di ricorrere al Grouchy per ottenere un brevetto 51 Cfr. In quei primi giorni di ritirata, il gran l'rotagonista delle Memorie è il terrore nelle campagne: In Francia erano i contadini a subire il terrore dei briganti che mmacciavano le messi, quasi per oscuro mandato aristocratico, cento volte ingigantito dal mito; qua, contadini e briganti sono tutt'': Il miracolo che gli aristocratici vantavano essere awenuto in loro favore, assai più che dal Cielo era sceso sul Piemonte da un errore della politica d'occupazione dei termidoriani e dei direttoriali.

Le memorie del Bongioanni, oltre che sull'isolamento di quella parte del ceto borghese e intellettuale, che si era mostrato sensibile alle esperienze culturali e rivoluzionarie d'oltralpe, testimoniano con analmca esemplificazione sulle correnti della riscossa controrivoluzionaria in ' Piemonte e sulle origini clericali e nobiliari della sua organizzazione capillare e periferica.

Del Bongioanni, passato in Francia con gli esuli piemontesi e cisalpini nell'agosto del , già abbiamo detto in altro studio". Ricorderemo solo i suoi contatti con la società repubblicana francese e in particolare con qualche vecchio estremista, come quell'amar, già membro del Comité de Sureté Générale del , coinvolto nel processo contro la congiura babuvista ed infine assolto e relegatosi in una casetta di Barraux, villaggio presso Grenoble.

Il colloquio che il Bongioanni tiene con l'amar a cui era stato indirizzato dal Fantoni ' nelle reticenze consapevoli dei Mémoires e nelle significative allusioni comp;ova il collegamento operante della cospirazione italica con il giacobinismo francese, acquetatosi. Sulla partecipazione del Bongioanni alla cospirazione itahca e sui suoi rapporti con gli estremisti francesi formula accuse, ancora nel novembre , l'informatore della polizia A.

Tanto più che il Fantoni non agiva isolato, ma si muoveva in un circolo di amici, che già in passato gli eran stati corrispondenti da varie città d'italia e ch'egli usava distinguere - nelle confidenze col Bongioanni, - secondo misteriose categorie: E pure il venire meno nel Bongioanni di quella fiducia che prima veva provato intensa per il Fantoni, a un certo pu: E che il giuclizio del Serbelloni non fosse privo di fondamento è confermato dalla delusione che suole provare lo storico risorgimentista quando osserva il rapido involversi della posizione politica di uno dei personaggi più rappresentativi del Piemonte repubblicano: Il fatto poi che il Bongioanni iniziasse a scrivere le sue memorie a Marsiglia sulla fine dello stesso anno, e cioè quasi contemporaneamente alle vicende di cui tratta, prova come già a quella data rimontasse il suo atteggiamento di ondeggiante riserva verso i progetti di più vasto respiro nazionale, che si eran venuti formulando proprio in quell'estate del '99 in larghi strati dell'emigrazione italiana Cfr.

Nello stesso documento diceva di essere stato proclamato dottore in legge nel , di essere stato accolto come aggregato al Collegio dei Giureconsulti nel di aver esercitato la pratica di avvocato non solo presso un libero professi nista, ma per molti anni nell'ufficio del Regio avvocato dei povetl.

I suoi studi, la sua professione, le sue opinioni e benemerenze repubblicane nell' agosto del il Senato regio aveva pronunciato contro di lui, perché sospetto di cospirazione antu: Epistole e scritti familiari Lettera al procuratore generale imperiale, Torino 28 dicembre Cfr.

Le ricerche svolte negli archivi di Torino non CI hanno consentito di confermare questa notizia. Epistole e scritti ufficiali e familiari Bongioanni, 23 termidoro a. VITI 11 agosto Un critico severo potrebbe trovarvi un contrasto con le opinioni espresse energicamente nel , ma. Sedillez sans l'avoir trouvé, fai pris le parti de lui écrire un biliet, pour le prier de vouloir bien m'accorder un entretien. Il a eu la bonté de passer lui meme chez moi dans un moment où je ne me trouvais pas à la maisoo: Je lui ai d'abord détaillé tous Ies droits que tu avais à la piace de Professeur effectif dans l'ecole spédale de Droit à Turin.

Je lui ai fait ce détail avec tout l'empressement dont je pouvais ètre capable et que le sujet méritait.

En entrant ensuite plus particulièrement sur ses vues à ton égard, voici ce qu'i! En un mot, pour ce qui regarde Mr. C'est à toi maintenant à agir à Turin, pour que ses intentions à ton égard soient exécutées. Je te prie de ne communiquer à personne le contenu de cette lettrej car, camme il parait depuis long temps gu'il est dans IDon étoile que le bien que je cherche à faire tourne à mon détriment, je dois naturellement adopter la résolution de rester spectateur immobile et de ne me meler de rien.

C'est assez le système que je suis, autant gue les intérets de mes amis les plus intimes et les plus chers peuvent me le permettre. J'ai meme en cela un regret bien vif: Adieu, mon cher Bongioanni, conserve-moi ton amitié, et SOls milie fois heureux.

J'ai de suite fait passer à leur adresse celles qui y étaient jointes. L'Université de Turin a perdu en toi un Professeur qui aurait pu l'honorer par ses talens et sa doctrine, et les élèves un maitre habile qui leur aurait pu donner Ies instructions les plus utiles. Mais voilà le monde, comme il est fait!

Le bien n'est que dans nos désirs et la réa1ité ne va qu'au gré de l'aveugle fortune. Non ci sono chiari i motivi dell'insuccesso, anche se non è fuori luogo ravvisarvi il frutto di una persistente diffidenza politica.

Quale fu il comportamento politico del Bongioanni sotto! Ma a quella sola manifestazione, del tutto esteriore ed ufficiale, si riduce la sua partecipazione alla vita politica, negli anni in cui la professione lo aveva ripreso? Parrebbe di no, da alcune informazioni giunte molti anni dopo alla polizia austriaca di Milano e costituenti oggetto di un carteggio scambiato nel novembre fra la polizia di Milano e la Polizei hof Stelle di Vienna.

In quel carteggio trovasi un estratto di letteserait un événement heureux pour toi si tu pouvais etre nommé Professeur à Genesj son Université ferait sans doute une acguisition précieuse. Mais je ne crois pas qu'on puisse influer d'id sur Ies nominations gu'on fera à cet ègard, car elles se font à Genes par S.

Je crois aussi que S. Quant à la piace de Principal dans le Pensionnat de l'université, elle te conviendrait sous tous Ies rapports et tu y as tous Ies droits. TI a été pénétré de la force de mes raisonnemens et de la justice de ta demande. TI m'a assuré plusieures fois gu'il en aurait parlé au Ministre avec le plus vif intéret. J'ignore ce que celà produira, mais je suis persuadé gue Mr. Fourcroy, qui m'a parlé de toi avec éloge, fera tout ce qu'il dépend de lui, pour te faire accorder la piace dont il s'agit.

Quant à moi je le désire de taut mon coeur, et je regrette bien vivement de n'avoir que de faibles moyens pour te faire rendre toute la justice gue tu mérites. Ne m'oublies pas, je t'en prie, auprès des personnes qui veulent bien avoir de la bienveillaince pour mai, et crois-moi pour la vie ton ami.

Mon ami, Paris, 8 avril Il n'y a gue quatre à cinq jours que j'ai reçu ta lettre du 7 février dernier. TI n'y a encore rien de nouveau relativement à l'université Imperiale. Du moins je n'en ai pas entendu parler à personne. On ne connait rien non plus sur le mode de cette orgarusation, si ce n'est ce qu'on a publié dans les journaux, il y a quelgue temps, et on ne sait jusqu'à guel point cela peut etre vrai. Aussitot qu'on connaitra quelque chose de positif, je ne manquerai de te le marquer.

Tu me feras alors connaitre tes vues et je ferai tout ce qu'il dépend de moi pour Ies remplir. Je désire aussi gue tu t'adresses à Mr. Le coeur me saigne à te voir dans cet état.

Je ne serai conteot que lorsqu'on t'aura rendue toute la justice que tu mérites. Je te prie de ne me pas oublier auprès de nos amis communs et de croire aux sentimens de me inviolable attachement. Dopo la caduta di quel governo rimase in Genova come particolare. Al tempo che Buonaparte era all'isola d'elba, il suddetto Bongiovanni teneva corrispondenza viva col suddetto Euonaparte o suoi Agenti in gueli'isola; i plichi che egli riceveva si leggevano in casa di un certo Angelo Solari che fu poi trasport-ato a Fenestrelle come prigioniero di Stato.

I suddetti plichi non venivano aperti se non vi era un certo avv. Braida piemontese, il quale era presidente della Corte Imperiale egualmente al tempo dei Francesi, certo Azuni sardo, Presidente della Corte Imperiale nel Civile e certo Andrea Montebruni, già colonnello al servizio del Regno d'italia, il quale fu trasportato a Fenestrelle unitamente a Solari. XII molto probabilmente il numero della cartella è errato ; e che ancora riporta di quel carteggio un'altra informativa senza firma, in cui si parla del nostro: Felice Bongiovanni è uno dei Patrioti Piemontesi dei più accaniti.

Egli è stato considerato sotto il Governo di Napoleone di cui si era fatto partigiano. Travasi attualmente a Genova, dove gli è permesso restare tranquillamente. È uomo pieno di cognizioni, probo, di una sana morale, è maritato; i suoi costumi sono quelli di un uomo saggio. Nonostante le ricerche effettuate non ci è stato possibile confermare l'interessante notizia della provvisoria sua emigrazione in Corsica, come non la conferma il MICHEL nei suoi studi: Esuli e cospiratori italiani in Corsica, e Gioacchino Mura!

Storico di Corsica ;" Cfr. Tali erano stati a Genova Ferdinando Dalpozzo, Presidente della Corte d'appello di Genova nel e di nuovo nel ; e Francesco Braida, nel Presidente della Camera d'appello della Polizia correzionale e della Corte. Era dunque possibile che il Bongioanni fosse divenuto fautore di Napoleone e che la delusione unitaria e lo scetticismo, che si esprimono nelle sue memorie del , si fossero via via tramutati in nuove speranze e in nuovo desiderio di azione per il vecchio indipendentista, dopo che l'esperienza amministrativa dell'impero avevj allargato i confini del vecchio Piemonte e aperto a lui stesso maggiori possibilità di carriera.

Non è neppure da escludere che la successiva partecipazione del Bongioanni - come si vedrà - a società segrete sotto la Restaurazione fosse la continuazione in termini nuovi di una sua passata consuetudine con i circoli del massonismo napoleonico cfr.

Correvano gli anni dei rinnovati entusiasmi unitari, favoriti non senza contraddizioni dalle occasioni offerte dal Murat, dal Bentinck e ancor più dal Bonaparte. Osserviamo ne, oltre al Bongioanni, gli altri individui partecipi. Dal Re di Sardegna fu relegato alle Finestrelle sulla fine dell'anno scorso, e sono circa quattro mesi che fu posto in libertà. Ma quali furono le ragioni del duplice arresto del Solari e del Montebruno?

Abbiamo infatti rinvenuto presso l'archivio di Stato di Torino le suppliche dei due suddetti per la scarcerazione, corredate da un' ampia descrizione della loro vicenda, con i pareri delle autorità. Diceva dunque tra il resto il parere del conte Deijeney [sicl, del 15 gennaio Solari manteneva una continuata segreta corrispondenza con il generale Druot, il quale aveva accompagnato Bonaparte all'isola d'elba, e lo aveva seguito nel suo tentativo in Francia.

Ed a proposito del secondo di essi, continuava: Inoltre su Andrea Montebruno arrestato il 29 giugno in Genova, e tradotto in Alessandria e quindi a Fenestrelle per ordine del ministro dell'interno, conte Vidua, il fratello di lui presentava un memoriale di difesa in cui contestava i varii capi di accusa. E di loro impegno di divulgare le glorie, il carattere e la somma militare condotta di Napoleone. Si aggiunge che egli è sempre un colosso e che [ A questa società' rivoluzionaria, in posizione preminente doveva appartenere l'azuni, se l'informatore scriveva il 12 ottobre: Del Braida indipendentista, non abbiamo che una breve nota dell' agente Frizzi della polizia austriaca di Milano 15 agosto , che già abbiamo visto essersi espresso sul Solari.

Essa dice di lui: Sotto il Governo di Bonaparte fu Procuratore imperiale di Genova. Ha sostenuto questa carica delicatissima con molto decoro e somma integrità. Ora perseguitato dal Governo piemontese e non ebbe nemmeno la soluzione. Del Bongioanni soltanto, tra i personaggi menzionati dal rapporto del 22 novembre alla Polizei ho! In una lettera de1 16 novembre al Revel l'informatore ancora scrive: Né le carte familiari, né gli archivi di Genova, di Milano e di Torino, da noi consultati, ci hanno fornito elementi di illuminazione.

Luigi Corvetta e Melchiorre Delfico". Nonostante tali lacune, ci pare di poter concludere che la conferma che ci danno i documenti della fisionomia rivoluzionaria degli altri indiziati, del loro armeggiare indubbio in senso unitario e napoleonista, e la constatazione che tra di essi sono i più eminenti rappresentanti di quella magistratura ligure in cui il Bongioanni lavorava e viveva, non possono non indurci a individuare nel nostro memorialista un attivo partecipe, se non uno dei capi, delle manovre italianiste che miravano nel a fare del Bonaparte il vessillo e la guida del movimento.

Nell'elenco dunque, che seguiva, dei Vescovi o sia presidenti delle Camere e Tribù, figuravano tra gli altri: Il nome del Bongioanni è qui accompagnato da vecchie e nuove conoscenze: E vero che di costoro alcuni nomi probabilmente sono inesatti. Il Molfino Matteo era nipote di quel Giuseppe Assereto, qui pure nominato e già più volte citato nelle lontane lettere del Fantoni.

L'Assereto era stato membro del Governo prowisorio genovese del , della Commissione di Governo del e successivamente maire di Rapallo. Lo Scribanis citato, possidente di Chiavari, poteva anche essere quel Domenico Scribanis nato a Chiavari nel e partecipe della Missione patriottica, mandato a istruire democraticamente il popolo della riviera di ponente, professore universitario della cattedra di fisica, pur esso ricordato nel carteggio del Fantoni"'.

È superfluo infine soffermarsi sul nome del Mazzuccone, il rappresentante di Genova a Torino durante il Governo prowisorio piemontese del , caduto in sospetto delle autorità francesi per i suoi sentimenti antidirettoriali e unitari. Tutta questa compagnia, distintasi per il suo repubblicanesimo non conformista, indipendentista od unitario, awalora la partecipazione del Bongioanni alla società segreta di cui pure esso sarebbe venuto a far parte.

AR o Concistoriali, apre serii problemi sulle contraddizioni terminologiche e sostanziali che essa rivela.. Unione IndIpendenza o morte. Una salus Italiae, Populorum federatio. Anglica constitutio, aliter bellum civile, mors et genus calamztatum AR è quella professata dai nostri antichi padri ed è l'unica che possa fare la felicità degli Stati L..

Per la religione ogni buon cattolico deve usare un rispetto particolare ai ministri suoi Illustrava ancora il Dolce che s'era persino affiliato alla setta per meglio spiare! AR ossia setta dei Sanfedisti, detti anche Concistoriali [ Ma ecco che una lettera posteriore del Dolce da Roma, dell'ottobre , formsce una chiave al problema: Sulla nuova setta il carteggio della Presidenza di governo nell' Archivio di Stato di Milano è ricco di documentazione.

È ancora il Dolce che nel rapporto del 15 novembre precisa: Questa setta è nemica giurata della Concistoriale e non è menomamente propensa né per il Duca di Modena né per il Principe di Carignano [il corsivo è nostro]. Tutti coloro che hanno brillato nei democratici tempi e sotto al regime di Napoleone sino al giorno della sua caduta, sono pressoché tutti divenuti ora guelfi, non solo in Roma e negli stati Romani, ma anche da per tutta l'italia [ Essi principalmente si orientavafio verso!

Interessanti sono ancora i seguenti passi, all'atto Riteniamo che con il murattismo di alcuni suoi capi, con il ricercato appoggio del Bentinck e dell'inghilterra, a cui persino si parlava di cedere in compenso Sicilia e Malta, possa avanzarsi l'ipotesi di trovarci di fronte ad una atipica organizzazione carbonara salita dal centro-sud al nord.

A questa qualificazione carbonara della setta guelfa contribuirebbe il verbale di interrogatorio di un informatore, trasmesso dal Metternich al Conte di Sauran a Milano il 9 settembre , ave si legge: Che relazione hanno i Carbonari con i Guelfi? Dopo quanto si è notato ci pare di poter concludere che il gruppo del Bongioanni e dei vecchi indipendentisti, che abbiamo veduto elencare dal Dolce nella setta dei Concistoriali salvo poi a ricredersi per un certo numero non precisato di essi , non solo non appartenesse, per la con traddizione intrinseca, alla Congregazione c.

In terzo luogo la costituzione guelfa, posseduta dal Frediani, è del , e poco si accorda nei suoi sentimenti filoinglesi e antibonapartisrici con la fisionomia di quegli unitari che poco dopo si sarebbero impegnari nella avventura napoleonista.

Dovrebbe essere infine provato che le tendenze federalistiche, proprie dei Carbonari che i Guelfi dirigevano secondo le notizie trasmesse dal Metternich o quanto meno fiancheggiavano, non turbassero i piani degli unitari napoleonisti. Anche il Dolce insisteva sulla qualificazione carbonara dei Guelfi: Vi figuravano molti ricchi negozianti, banchieri e possidenti. Fra gli altri erano elencati per Torino: Della Torre, Andreis maggiore degli zappatori, un gruppo di ufficiali sardi indicati in un rapporto del Gifflenga, il banchiere Nigra.

Per Genova erano ricordati, fra gli altri, un tal Babeuf negoziante, il console di Svezia, Girolamo Serra e i possidenti Costa e Paretto. A ben considerare, tutta questa confusione terminologica e di linguaggio, a CUI 51 accompagnava una eterogenea commistione di adepti, vale a confermare quel che ancora diceva il Bersano nel suo precedente basilare lavoro" che cioè il principio fondamentale dell' Adelfia che una volta per tutte iden: In questo spirito l'adelfia, che nel noi ora potremmo dire aveva mutato il suo nome in quello di Sublimi Maestri Perfetti, animava i suoi adepti a stringersi con le altre sette, per trarne le fila nelle mani dei propri capi; e poiché in gran patte d'italia era diffusa la Carboneria, l'adelfia si era compenetrata con essa, senza pur confondervisi totalmente.

Sarebbe ancora da superare la difficoltà della inconciliabilità dei nostri con la fisionomia nettamente antibonapartista della Adelfia-Filadelfia, per quanto l'appartenenza a quest'ultima risulti di due anni dopo, una volta tramontato l'astro napoleonico e quando i buoni napoleonisti del '14 già avevano avuto il tempo di ricredersi sul loro idolo, come vedremo accadere al Bongioanni. Ma anche qui ci conforta l'interpretazione dell'ultimo lavoro del Bersano, che preferiamo riportare integralmente: Come Napoleone despota era stato abbattuto dalla rivolta delle Nazioni ' in Napoleone reduce dall'elba avevano invano sperato i popoli delusi Alla caduta di Napoleone il nostro intraprese forse un viaggio prudenziale in Corsica, secondo quanto riferisce il secondo anonimo informatore della Polizei hof Stelle cfr.

Ad ogni buon conto l'infatuazione napoleonica nel Bongioanni non doveva aver avuto vita lunga se, annotando la Giandujeide, esprimeva la sua disapprovazione per il comportamento di Napoleone, che aveva subordinato l'unificazione d'italia ai suoi disegni e favorito indirettamente il partito del Papa". Fu questa quasi certamente l'ultima partecipazione politica attiva del Bongioanni. Negli anni che verranno egli continuerà a vergare, per sé e per pochi amici, manoscritti critici e polemici, continuerà a deplorare e a motteggiare, ma non più si avrà di lui uno scritto politico pubblico, neppure una lettera in tutto l'epistolario che tradisca un'azione o un'intenzione politica.

ASM, Presidenza di Governo, cart. XI, , o A p. Napoleone poi, senza ricorrere a tali miserabili sotterfugi, per ottenere l'intento suo avrebbe dovuto cercarlo apertamente e since ramente, manifestando che il dominio Pontificio si trovava incompatibile collo stato politico d'italia. Ma per acquistare maggior fondo di ragione in tal punto, ed insieme il suffragio universale, avrebbe prima dovuto formare di questo bel paese una sola Nazione, e provocare cast la generosità dello stesso Pontefice a non essere il solo a frapporre ostacolo a questo risorgimento dalla comune patria desiderato.

Senonché la diffidenza che ispirava al restaurato sovrano ed agli uomini del suo governo era tale, che egli fu lasciato supplice inascoltato per molti anni, mentre accuse e denuncie di connivenza con i nemici del re - vere o immaginarie che fossero - lo dovevano insistentemente perseguitare. Rimase dunque senza impiego dal sino al riordinamento dei tribunali nel , allorché fu nominato assessore aggiunto al tribunale di Prefettura di Genova e poi avvocato fiscale presso quello di Savona".

Incarico questo da cui fu nuovamente sospeso per vari sospetti che si adunarono sul suo capo, fra i quali quello di intrattenere corrispondenza con i capi degli emigrati"; accusa che egli dichiarava non sappiamo se a ragione senza alcun fondamento, mentre attribuiva la sua disgrazia ad ordini diretti del re Carlo Felice, per istanza della regina Maria Teresa, consorte del fratello di lui, Vittorio Emanuele".

Quali fossero stati in realtà i sentimenti del Bongioanni verso la coppia reale, sino a provo carne il risentimento, si vedranno nella Giandujeide. CosiccM egli sarebbe stato, per il suo agire politico, avversato dai francesi e premiato addirittura dalla controrivoluzione del: La sua l""ata di SC, ; di contro l'annessione, nel lontano , era ora da lui mlsconoscluta nelle sue llltenzioni repubblicane, e barattata come difesa del vecchio Piemonte; il che era in parte vero, ma non nei termini che la contingente convell1 nza ra li e: Ed ancora affermando di essere sempre stato fedele al suo!

Analoghe espressioni e consimili temi tornano nelle lettere al rj. Salu zo, figlio del suo presunto benefattore'"': Ovviamente la disgrazia di cui il B. Epistole e scritti familiari.. Roget de Cholex, s. Saluzzo, Cuneo, 10 giugno. Sarebbe sufficiente seguire il sommario, premesso ad ogni canto, per avvertire quale fragoroso riso farsesco l'autore sollecitasse dai suoi lettori a spese dei sovrani, della corte, dei maggiorenti più in vista, dei conventuali e dei gesuiti.

E neppure sono risparmiate libertine lepidezze e spregiudicatezze illuministiche, proprie di un paese e di un secolo ormai diverso, il cui retaggio qui è largamente accolto. Se un sovrano sapesse veramente e il non saperlo ell'è ignoranza crassa Che di quanto egli tien, dritto ha su niente, Perché proprietà è della massa, A cui rubollo scelleratamente Un antenato 'suo boja e fracassa, Ci smungerebbe almeno con creanza E non col soprappiù dell' arroganza!

Onde avviene che subito s'affacci Nei regi stati una cotale schiera Con certi rilassati cappellacci, Come portano i ladri verso sera, E del pari sospetti mantellacci, Da sommo ad imo tutta nera nera, Che ad ingombrar le strade vien condotta, Come talor la setolosa frotta Al quale passo segue un profilo satirico delle origini monastiche: Nei tempi appunto d'ignoranza nacquero I Cenobi, Certose, Eremi o Trappe, In cui per tutta la lor vita tacquero I visionari arrandellati in frappe, E per un passatempo si compiaccj'uero Di flagellarsi ad ora ad or le chiappe, Quasi, battendo il deretan conquiso, Spalancarsi dovesse il Paradiso.

X, otto , Ibid. X, ott , ,. È su tal base, confessar vi devo Che mi sembrano quasi criminose O assurde almen le penitenze oziose lo!. Mentre la religione stessa invita ad eguaglianza di diritti e a impulsi di socialità: Tutti dobbiam, col braccio e coi consigli Giovare a noi, non a colui che regna: La scienza di Dio dai Canonista Esser cangiata in una glossa stitica, O far puntello al Trono, affinché questo Le rimettesse la cavagna in sesto. Giacché s'intrometterono fra Dio E l'uman core, questi venni neri Non avrebber dovuto, a parer mio, Confonder tanto Crocifissi e ceri, Né far pagar del Paradiso il fio, Mantenendo una fabbrica di veri, A cui chj non dà fede è maledetto Per sette volte nel fecondo letto!

Intesa a quest'azione politica, di remora al progresso e di servizio reso ai tiranni, non solo in realtà è stata la chiesa di Roma, giacché la Santa Alleanza ha trovato strumento e sostegno pure nelle altre chiese dei paesi associati: E dopo i re, tali per diritto divino, e la Chiesa, auspice al loro incontestato potere, i principi e i nobili cadono sotto la satira e la condanna giaçobina.

Il privilegio non conferisce solo onori e ricchezze ma garanzia dai pericoli della guerra, del cui successo il merito andrà invece solo ai grandi: E che quindi il volgar sua vita spende Pel nobile, che celasi, o si tinge Di codardo pallor dell'oste in faccia, Mentre non sa che andar di tordi a caccia?

Devesi poi l'onor della battaglia Ai capi, che non han corso pericolo: Se questi è Wl veterano, Wl'anticaglia, E quegli un bimbo ancor, saria ridicolo Che di tali minuzie la plebaglia Si potesse valer, come amminicolo Per elevar qualche pretesa ardita, Sol per avere esposta la sua vita!

Ci limitiamo a riportare alcune ottave, ed in primo luogo quelle che ricordano le nuove imposizioni dello Stato confessionale: XVI, otto , Ibid. E cominciando da dissopra il tetto, Vogliam che si riguardi come un mostro Chi non soddisfa al Pasqualin precetto: Al quale ogni qualunque Uffizial nostro Intendiamo che debba esser costretto, E ci sia il renitente a dito mostro: Al contrario, chi porta il collo torto, Checché succeda, non avrà mai torto o O le disposizioni che rièonfermano in odiosi segni esteriori la sopravvenuta disparità dei culti: Vogliamo poi che il prete solo noti La nascita, il coniugio ed il martora, Perché san cose di poco momento.

Per render più corrivi i matrimoni Celebrar si potranno in clandestino, Coram curato e un par di testimoni A norma del Concilio Tridentino: Rimettiamo alla Curia Vescovile Le sagrosante cause del divorzio E un prete esperto, nell'antico stile, Vedrà se la tal donna è da consorzio, Se il tal uomo è misero e sottile, E puote aver bisogno di rinforzio: Insomma, si farà nanti la Curia Giudizio d'abbondanza o di penuria 11 ,.

Rinnoviamo le antiche investiture Dei Feudi, e i famigliar fidecommissi; Le venerande primogeniture, Già seppellite nei profondi abissi, Qual sognata cagione di sciagure: Vietiam che alcuno al nobil ceto ascritto Subir possa giammaj pene infamanti, Giacché il nobil santifica il delitto, Ne' puote andar confuso coi birbanti: O poi le paradossali storture del nuovo diritto penale, come la commmazlone del supremo supplizio per il reato multiplo, anche se COStituito da una serie di falli di lievissima entità: Puniamo anco di morte la bestemmia Pcr darc al boja una maggior vendemmia Ibid.

Annota in calce l'autore: A chicchessia, senza distinguer niente, Imponiamo la pena capitale Se mai rendasi in duello combattente, Ed anche al suo padrino, o vuoi sensale: E autori -si terran d'un tal servizio, Facendolo per via d'altre persone, Anzi, vogliamo che tal norma domine, Che loro basti di comprar le nomine Anzi, a rigore di termini, se un iagliaborse fosse colto sopra una fiera con cinque oggetti appartenenti a diverse persone dovrebbe essere punito di morte!

Simile raccapriccio avendo luogo negli animi dei danneggiati, per poco che essi siano di tempra sensitiva, ne segue una generale repugnanza a denunziare i furti domestici, e quindi una più che probabile impunità dei medesimi.

Ed ecco, dove conducono le leggi barbare! Convien ben dire che l'e. Ossen'a in nola l'a.: Perché si puote dai castelli in aria Trascorrere a parlare di politica, Materia troppo delicata e critica. Vietiamo a suan di tromba speciahnente Le congrege dei Franchi Muratori, Dove confusi sran promiscuamente Poveri e ricchi, stupidi e dottori: Di questa setta non sappiamo niente, Ma usar convien con lei grandi rigori, Appunto perch'ell'è di specie ignota, E, da quanto ne appar, poco divora l2l.

Con il che, l'editto si conclude ed il re si firma: Del resto o figli, standoci confitto Nel cor paterno il pubblico vantaggio, Rinnovare intendiam, con questo Editto, Il cumulo di leggi antico e saggio Che fu dai Galli poco fa proscritto.

Essi saranno in grado di conoscere a quale profondità di tenebre noi siamo ripiombati in mezzo a tanta luce del secolo, e malgrado l'universale grido d'indegnazione; il quale perseverando, ed accrescendosi, ed accordandosi all'irresistibile impulso delteva pagare, questa autorizzata compra di nomine venne abolita con Regie Patenti del Ma perché rimetterla in vigore, quando se ne doveva pienamente conoscere tutta l'assurdità?

Perché lasciarla sussistere ancora per quattro anni? Altronde, ancorché riuscissero eccellenti, non sarà men vero tuttavia che per effetto di caparbia ignoranza o malafede, una delle più colte Nazioni venne risepolta e mantenuta nel fango della barbarie pel corso di sette anni, supponendo la sperata innovazione più prossima di quella che siavi apparenza nel momento in cui scrivo.

Ora, cotesto obbrobrio continuo è purtroppo notevole abbastanza per meritarsi J.. I noti moti degli studenti nel , che finirono nel sangue quando nel cortile dell'università di Torino essi protestarono perché fossero liberati i loro colleghi arrestati, ispirarono la vena poetica del nostro, in brevi composizioni posteriori alla Gùmdujeide: Poveri figli incauti, Inermi, soli, e da amistà guidati, Chiedeste i soci, che fors'anche adesso Saranno giunti al lar penoso esilio!

La pena soffron di supposto crime: Figli infelici, ah, mai creduto avreste tanta barbarie, voi d'ogni arma privi, Tranquillamente radunati, all'ombra Della magion de' studi i neri inganni Diretti contro voi non scorgevate! I figli tuoi inermi ed innocenti San feriti, svenati e stesi al suolo: E che diran le genti?

Univenità di TOrl no, 15 gennaio.

Culotte sex escorte annonce dijon -

Domenico Moschetti, una delle più interessanti e vivaci figure giacobine del cuneese, partecipe della congiura di Torino 'delcollaboratore dell'ambasciatore francese a Genova, Tilly, e che usava portare una berretta rossa e fregiarsi di medaglia con l'effigie di Marat, cfr. Inoltre la decisione nei dirigenti piemontesi. Gli uomini deldop? Tandis que Madame Revelli était de l'autre c6té, l'avocat Prandi s'évertuait de s'informer par moi sur le compte et de vita et moribus de cette femme. Another bit of personal inform. L'Assereto era stato membro del Governo prowisorio genovese deldella Commissione di Governo del e successivamente maire di Rapallo. Le personnel,Sac à Main Goyard, qui jusqu'à p link:

Jenis tanaman sayur-sayuran tidak begitu bagus. Warga desa saya itu masih mengenal saya dengan baik. Maklum, saat itu saya satu-satunya warga yang meneruskan sekolah hingga ke perguruan tinggi. Saya masih ingat ketika saya bercita-cita ingin meneruskan sekolah setelah lulus SD banyak warga yang mencibir, termasuk kerabat dekat saya sendiri.

Sebab, mereka tahu biaya sekolah tidak sedikit dan apa pasti bisa bekerja setelah lulus sekolah nanti. Bekerja sebagai petani di sawah kan sudah jelas dan tidak mengeluarkan biaya.

Karena itu, semua teman saya seangkatan Sekolah Dasar tidak ada yang melanjutkan sekolah. Saya sangat beruntung karena keluarga saya bersikukuh bahwa saya harus melanjutkan sekolah.

Warga desa saya sangat tidak menyadari pentingnya pendidikan. Praktis tidak ada campur tangan pemerintah saat itu tentang betapa pentingnya pendidikan. Keramahan itu masih saya rasakan setiap saat saya pulang kampung. Semua menyapa dan menawari mampir ke rumah mereka. Sesekali saya sempatkan, dan tampak sekali mereka bahagia. Tidak ketinggalan pula saya diberi makanan ala desa.

Ungkapan itu sangat mengganggu saya hingga kini, karena sebenarnya saya tidak sempat mampir karena keterbatasan waktu.

Untuk memberi pemahaman yang benar dan menjaga hubungan baik, saya meminta maaf beberapa kali, dan alhamdulillah persoalan itu bisa diselesaikan. Ada satu hal yang sering saya lakukan pulang ke desa, yakni mengunjungi pasar, yang berjarak kira-kira 3 km dari rumah saya. Warung itu sekarang sudah tidak ada, karena pemiliknya sudah meninggal dan anak cucunya tidak ada yang melanjutkan jualan makanan. Warung di pojok pasar itu dulu favorit saya. Setiap saya diminta nenek saya ikut nenek sejak kecil , saya sangat senang karena pasti diajak mampir ke warung nasi itu.

Saya ingat suatu kali nenek tidak mengajak saya mampir ke warung nasi itu mungkin karena uangnya pas-pasan, saya sangat kecewa. Dalam perjalanan pulang, hati saya nggrundel. Saya suka melihat pasar tradisional bukan untuk belanja, tetapi untuk melihat dari dekat berbagai macam praktik sosial yang ada. Pasar bukan sekadar tempat jualan berbagai kebutuhan hidup. Secara sosiologis, pasar merupakan arena atau medan tempat terjadinya interaksi sosial yang sangat intensif. Jika diperhatikan pasar-pasar tradisional juga merupakan tempat transaksi ekonomi orang-orang tangguh.

Disebut tangguh karena mereka tidak mengenal inflasi, naik turunnya mata uang, dan kenaikan harga BBM. Di pasar tradisional tidak begitu tampak praktik kompetisi di antara pedagang.

Kalaupun ada, tidak seperti kompetisi di pasar-pasar atau toko-toko modern seperti Alfamart, Indomaret, dan sebagainya yang sekarang menjamur dan mengancam keberadaan pasar atau toko-toko tradisional. Saat ini menurut data di Kementerian Perdagangan jumlah pasar tradisional tinggal 9. Berceritera tentang pasar, saya teringat almarhum Prof. Andi Hakim Nasutuion, M.

Di banyak kesempatan beliau yang pakar statistika itu menyampaikan kesukaannya mengunjungi pasar tradisional. Setiap kali berkunjung ke suatu daerah, beliau selalu mengunjungi pasar. Menurutnya, jika ingin melihat hasil produksi rakyat kunjungilah pasar tradisional. Tidak hanya itu, kata Prof. Andi Hakim, pasar juga merupakan arena melihat kemakmuran rakyat. Jika produksi pertanian melimpah di pasar, hampir bisa dipastikan rakyat sejahtera.

Begitu sebaliknya, jika barang yang dijual hanya itu-itu saja dan jumlahnya tidak banyak , rakyat itu sedang dalam kondisi kesulitan ekonomi. Karena itu, tidak diperlukan statistik yang ruwet-ruwet untuk melihat kesejahteraan rakyat. Apa yang dikatakan Prof. Andi Hakikm Nasution benar. Pokoknya kebutuhan apa saja sekarang bisa didapatkan. Orang yang belanja tinggal mengukur uangnya saja. Jika uangnya banyak, beli apa saja akan kesampaian. Hal yang lain lagi, jika dulu pedagang dan pemasok barang hanya dari desa saya, sekarang para pedangangnya berasal dari berbagai tempat.

Itu menambah jumlah dan barang yang dijual. Dengan kelahiran undang-undang baru tentang desa, kita berharap desa-desa di Indonesia yang jumlahnya mencapai ribuan bisa maju, tanpa harus kehilangan nilai-nilai sosial dan budaya yang selama ini sudah ada secara turun temurun. Namun bagi saya, apapun wujudnya, desa saya akan tetap menjadi kenangan indah. Dari desa itu saya terlahir dan dibesarkan, dan dari desa itu pula saya melangkah untuk mengenyam pendidikan lanjutan. Karena itu, engkau tidak pernah saya lupakan, engkau tetap akan saya kenang hingga akhir hayat.

Sewaktu-waktu engkau tetap saya kunjungi. Tetapi saya juga menginginkan desa saya yang maju, yang warganya sejahtera, ramah, hidup berkecukupan, yang masih pada ngaji setelah maghrib, dan tetap bersahaja. Bolehkan untuk Menyusun Tesis atau Disertasi? Dear Colleagues and Students, Tema yang sangat menarik prof. Jadi teringat desa saya yang berada di ujung bagian pulau kalimantan timur. Setelah membaca tulisan bapak tentang desa tadi, saya teringat sebuah lagu yg berjudul 'desa' karya Iwan Fals, dan salah satu liriknya berbunyi "desa adalah kekuatan sejati, negara harus berpihak pada para petani".

Dan saya setuju dengan pernyataan bapak yg mnyebutkan bahwa hanya lewat pendidikan mata rantai antara kemiskinan, kebodohan dan keterbelakangan akan diputus. I simply can not find a place here to order a subscribtion to "Letters in the Mail" for your gift or two and also for myself. It sounds like a wonderful idea and several of my buddies will likely be delighted to receive letters in the mail I'd personally really like to retire where air conditioning is not needed, as well as a dog park with benches is nearby.

Hi genuinely superior examine. I must admit aim pretty new to using WordPress well in fact quite new. Just starting to get the hang of it. Reading your put up has been extremely informative. I must admit still not totally percent clear in my head. So have just put your blog on my desktop so I can go straight to it and have another appearance later. Ognuno è costretto a rimboccarsi le maniche e ad inventarsi il pro link: Giuseppe Zanotti Pas Cher Nous nous concentrons.

Sur le ,Giuseppe Zanotti Homme. It's a feature which makes a whole lot of sense o link: Apparently the com link: A clear advancement on last year's One Mini. The mobile tech is going link: She wanted you to know why she may not be at as many shows link: Preps You For ,Goyard bags. The best thing about them link: If we can find fault with The Master Chief Collection,http: However,Goyard bags, These link: La stratégie d'investissement du FIP Ca link: Al prossimo post cara.

New-York et Pékin,Babyliss Pro,n so link: Dubarry,Babyliss Miracurl, Brugnaut link: Per chi non ritrovasse all? Dal punto di link: Ad accoglierli,Per chi ha passato buona link: C'est une simple erreur factuelle que je regrette. Ce soir je CuisineCe soir,Baby link: Jelly RolesE' stato un incidente geografico a ispirare le link: Da parte sua il presidente non ha subito ripercussioni perché comunque, Google dovrà rispettare la decisione della Corte ed ha,Babyliss Mirac link: Seconda medaglia per una staffetta italian link: Davide Spada — LaPresse link: Tranquille fans la mia faccia è questa?

Press the green button to return the AF point to link: Playstation 3 and Pla link: Poche sere prima il settore della curva occupato da La Familia,Hogan link: Un festival che da ben otto link: Mi sto affezionando a Roma. Twitter si divide sulla sospensione della conduttrice Sky in merito al tweet — con insult link: Da non perdere le provincie occidentali di,Borse Cel link: Tutti i diritti sono riservati Per la pubblicità: Estimates do not include link: Giuseppe Zanotti, Chiellini J,I link: Affrontare i bianconeri mi dà grandi stimoli come sempre: Garowe,Borse Hermes Outlet,il Ke link: Post pay R link: Eaves supporter Mumford Sons Ma il governatore link: Je n'aurai pas le temps de go,Giuseppe Zanotti So link: Je voulais les passer en roue libre,Pour attirer un nouveau public.

Elle a filmé toutes les attaques des seleka contre notre base et elle a tout enregistré. Il a fallu que link: Hollandais qui veulent un pied-à-te link: Alors que certains élèves sont avantagés par leur milieu familial,Giuseppe link: In testa tra i brani di Sanremo e 19sima nel link: Ma quanti sono i volontari,Hermes Borse Outlet?

L'Atlantic-club montois ACM de basket org link: Quelles sont les attentes des clients? Ils étaient tous si sérieux. La maire de Paris entend bien appliquer le plan de l link: Pas le me link: I ricercatori hanno messo confronto il Botswana,Babyliss Curl, Secondo lo studio link: SourceIggy Azalea porte plainte contre son ex link: Je préfère une volte-face tardive à une persévérance coupable,Babyliss Perfect Cur link: Il mio passato da scolaretta??

There is a dedicated shutter key located with the other hard buttons on the right hand edge,http: The D's continuous shooting speeds are the same as the D's 6fps at ful link: The sensor looks like the same megapixel OLPF-free unit found in the D,The front of the mouse is formed into a concave,Goyard Mens Wallet, Razer also uses the cloud so users link: Super was the first brand that de link: However scientists are striving to discover the bodies w.

Gruppo autonomi dei diss. SkyTg24 parla di riflessioni tra il capo dello Stato e link: Ormai manca poco, il coccodrillo,Hogan Uomo, si affetta una pallina di gomma verde. La AlPh è presente anche nel sangue,Borse Hermes,. In questo,Hermes Borse, secondo il gusto del padrone di casa.

In Italia la tavoletta è arrivata il 28 maggio del Verro convocato in Vigilanza mercoled link: Il risultato verrà,Borse Hermes Outlet; consegnato al comitato dei link: Berlina km,Celine Outlet, Berlina k link: La Svp si afferma nettamente anche a Bressanone.

Fino a utenti i link: Opération asynchrone en cours d? Détails de la link: Dans la fenetre d'invite,Giuseppe Zano link: È il r link: La proposta legi link: Il ouvre de grandes perspec link: Les grands groupes se l'arrachent,Giuseppe Zanotti Sneakers Femme, elle nous attend dans un petit h?

Il est comme un grand frère. C'est important pour un attaquant de continuer à j link: LG's wearable,Goyard Tote Bags, and it's already tried its ha link: Un brin sophistiquéUn brunch au bord de la mer. J'écris pour dévoiler ce qui m'appara?

Coppa Italia,laFiorentinaha battuto ilSienaco link: Dopo aver definito link: Chaud et pimentéChaud-froid en cuisineChef en folieChefs en culotte cou link: Dans la vidéo de trente secondes postée sur Twitter,Babyliss Pro, tant les link: Il faut que ch link: Alexis Vastine et Florence Arthaud. Même son de cloche du c,Goyard Paris? Nous n'allons pas l? Saint Germain2,Babyliss Curl Secret,www. Il faut que la mairie deParisarrête d'avoir peur link: Come possiamo notare,Celine Bo link: In avanti spazio al giovane Cristaldo,Babyliss Miracurl link: Un approccio non convenzionale è il Chao link: Per scoprire il nostro cana link: Poco importa alla Consulta,www.

Anche Boston non è da meno e in ogni distretto link: Erano appena iniziate le tanto attese operazioni di trasferimento dei migr link: La formule s'étend cette année au link: Nous avons des marchés complémentaires et des clients communs. Ces tonnages impressionnants propulsent la nouvelle société commerciale comme lea link: E alla "re link: Alla fine saranno comunque primarie di coalizione — regge un.

Son expérience dans les doubles a confirmé sa suprématie,http: Kevin Hart tried to get laughs by addr link: Navi Pillay,Babyliss Mira link: La campagna,Borse Hermes Outlet, E' stato un grosso segnale di partecipazione. Lopez,Hermes Borse Outlet, Paloschi.

Il muro del suono? A noi sarebb link: Now that golfers have changed gears, The new golf cloth link: Douglas has been on a seemingly non-stop media tour. Je me suis perfectionné, Il deviendra responsable de cuisi link: Aggiungo volentieri questo mio commento. Mais en novembre ,Goyard Paris, comprenez-vous la grève des cl link: Il avait déjà quitté le BOC de à Valérie Pécresse,Babyliss Curl, une vé link: Quindi questa cosa ci ha davvero liberati.

Il y a six ans, link: C'est un espa link: Timothy Arcuri h link: Eric Revel et Jér? Io credo,Babyliss Curl, Lo fanno ormai apertamente molti commentatori s link: Gli studenti di Via Casati so link: Not only do you follow everything she does,Babyliss Pro Perfect Curl, you look to Beyoncé for guidance.

If the idea is for it to keep the screen lit whilst I'm looking link: Vitesse et quantité Pour mieux explorer encore l'a. Notice the c link: These definitely prolong the game and offer even more challen link: These come in the form of in-app purchases alongside the various powerups to help you complete levels.

Read the full review? Jul 8,Goyard outlet, but you should probably stay away. Walter Sabatini confida che qualcosa entro il 2 febbraio accadrà Salah o Lu link: Albiceleste che si affida al genio di Messi, colpi di catena ne tirano a decine, lei lo h link: There are 8GB of memory and a link: And if you hav link: Follow the link after sign up to get your free issue.

Chaque année personnes profitent de La Mesa et de ses plus de 50 kilomètres de chemins de randonnée selon l. I think it's ok to place a link of a song with kbps.

Also like the new Hundred waters album,Babyliss Curl Secret, it's about time too considering that because of the way my ipod wouldn link: Google initially announced link: Mendel J,Babyliss Pro Miracurl. Yves de Kerdrel dénonce l'a link: Praga e Budap link: Gilbert Collard se retrouve encore sans directeur de campagne,Ba link: On va tout niquer ,http: Its only real let down is that there is no cellular version on sale yet,Goyard Handbags, a new Snapdragon link: La peut faire mieux,Babyliss Miracurl.

L'un des textes fondateurs de l'ardoise. Android Lollipop was revealed earlier in the year but only got its offic link: But if you want link: Fingerprint,Babyliss Pro Perfect Cu link: Big improvement over the SSDs in most of the other Ultrabooks we've tes.

This works in Google,Goyard link: As a full Windows 8. Asus also offers a day zero brig. Sticking to the bet,http: Sa densité urbaine et sa taille seraient donc ses meilleurs atouts Les élus de la majorité sont aussi convaincus Il s'agit d'actes citoyens de vale link: Dixit John Madden le réali link: Ovviamente prima di accordarci abbiamo anche fatto dei provini che per fortuna sono an link: La Gauche européenne cherchait une figure, link: On a fini un s link: Manuel est très intelligent il est tenace un petit got pour l'innovation a peut être utile… estime Michel Roc link: Les camions de livraison ne peuvent ni entrer ni sortir.

Il a salué to link: Marceau Alminana a gagné un séjour complet à Rosas ; Thierry Lamberton a gagné deux entrées à la cinéscénie du Puy du Fou , link: Secondo quanto riferito dai medi link: Avec un jeu de ping-pong,Babyliss Perfect Curl,Chaussure link: Il pareggio di Obi? Di solito la raccolta inizia la mattina,Hogan Scarpe link: Le sprinter du Pays des Olonnes peut-il créer link: Lars Lokke Rasmussen,eJ'aime la Normandi.

From the Earth to the moon: Vintage Nasa photographs of the first voyages beyond our home pla link: Stéphane Richard avait déjà? Et comment expliquer que certaines d'entres-elle link: Un jour ce sera autre chose. Le Steam Punk est link: ElectionsUKUn petit coucou de la main,G link: La presse quoti link: Chez nous la culture est d link: Et ils partent plus tard que dans le reste de la fonction publique.

Il s'agit de prendre de vitesse le gouvernement,Sac Goyard, ne se sentent d'ailleurs pas liés par l'accord. Une nuit à Chicago ,Giuseppe Zanotti Homme, la reprise link: Je ne retrouve pas les photos. In pratica era un falcetto legato a una ruota che girava.

Ma a noi le contraddizioni piacevano". La squadra viola non sta certamente at link: Per la facoltà di medicina dove link: Pensiamo ad esempio a cosa potrebb.

In casa Juventus a livello sportivo le cose vanno a gonfie vele: Ultimate Ears clearly put the m. Il padr,Babyliss Pro Perfect Cu link: All Thanks to a MicrochipIf Ikea and th link: I do find handling pretty great for a 5-inch phone.

This subtle style makes the expos link: It runs alongside a plastic casing that hid link: Hoodie AllenConcert Mercol link: Quimper- Communiqués publicsvendredi15maiUrssaf BretagneFermeture L'accueil physique et l'accueil téléphonique de l'Urssaf Bretagne se link: Lancement le 12 octobre à 9 link: Cette mise sous perfusion de l'agriculture franeffic link: Torres CA D link: Rapson Rungis 8 buts.

D'abord le mis en cause découvrira qu'il a le droit de garder le silence? Elle ne me br? Puis dans l' link: Voir les résultats du canton de Sarreguemines. Ni a ouia penaos labourat asambles, link: Quentin Guenver, sur le terrain de foot de Brélès et organisé par link: Je prends des décisions,43 ; e-mail. Il n'est jamais bon de rencontrer le. Fillon vient aujourd'hui de se placer à l'extrême de l'échiquier avec des pr link: Formula 1,Hogan Scarpe, non è un fatto di corre link: Sono stati più di trecento i supporter del Bari che sfilando nelle via della cit link: Skorupski; Florenzi,Ecco le probabili formazioni di Livorno e Inter.

Bocchetti ; Van Ginkel,www. Rihanna non è nuova a questo link: Vu les réactions des enseignants et link: Annuncia il ministero del Turism link: Genova il 23 aprile e Venezia il 28 aprile ,Hermes Borse Outlet. En savoir plus et gérer ces paramètres.

Des mondialement connues comme la baie de Somme ou celle du Mont-Saint-Miche, un pays plus petit que la France Facendo due conti,Hogan Rebel.

Experts may be link: Cerchi in lega Servosterzo,0 tdi f. Solo in questo modo l'economia europea tornerà veramente a cresce link: Festa della mamma Geoffrey Dickens,Hogan Interactive, Si tratta di un vera e propria bom link: Fu a quel punto che gridai: E su Silvio Berlusconi: Numerose, è stato dedicato ad? Più di venti hanno aperto negli Usa attirando inves.

Create and collaborate on Microsoft documents free of charge with all your Facebook friends by using Docs for Facebook No need to worry as anything with. If Montero can emerge as a weapon?? Jun 20, If you want the best screen and a lighter touch on the software,engadget. Una mostra tra ironica nostalgia e roman.

Conseillers politiques,Sac Goyard Pas Cher à 1 link: Il faut dire q link: DLP models tend to have lower color brightness than white bright link: Sulla loro superficie,Borse Celine Outlet. L'organisation est composée de qu link: Europe 1 Sport - Le link: Altre carte di famiglia, quali le Memorie biografiche ed alcuni scritti di Francesco Delfino Bongioanni , per CUfa di suo figlio Emilio, e datate 29 giugno , mi hanno fornito qualche notizia utile.

Nel curare il testo, ho rispettato le anomalie e le scorrettezze grafiche del manoscritto, modificando soltanto l'accentazione e la punteggiatura, ave l'intelligibilità.

Tengo a precisare che nel mio studio introduttivo ho inteso soltanto tracciare un profilo politico dell'autore, trascurando le vicende della sua vita familiare e spesso di quella professionale, nonché la sua produzione poetico-letteraria nelle lingue italiana, francese ed inglese. Devo infine esprimere i miei ringraziamenti alla signorina Albertina Baretti, al praf.

Alessandro Alessandri, discendenti tutti dal senatore Felice Bongioanni, ed al praf. Giuseppe Barelli per le utili informazioni che mi hanno fornito nel corso delle ricerche. V Contadini e novatori in Piemonte Non è questa la sede per tornare sulla vecchia polemica tra il Prato' e il Bollea', in merito alla caratterizzazione dei moti campagnoli, che divamparono nel primo periodo dell' occupazione francese in Piemonte, tra il e il , limitatamente alle terre ancora lasciate ai Savoia.

Il Bollea avrebbe riconosciuto in quei moti il manifestarsi del contagio rivoluzionario d'oltralpe: Mentre cioè il Bollea, attraverso lo studio di una regione del Piemonte procedeva da una data situazione di depressione economica per concludere nella esigenza già politica, diffusasi largamente in quelle circostanze, eli un radicale rinnovamento, il Prato escludeva che a determinare quei moti contro il vecchio regime avesse pur solo minimamente contribuito il desiderio delle popolazioni di sottrarsi al tradizionale principato, al cui appello esse si sarebbero invece levate in armi a sostegno degli Austro-russi, per la seconda volta coalizzati contro la Francia, nella primavera del Ripetiamo che non è questa la sede per apportare un contributo definitivo alla soluzione del problema, anche perché l'esteso documento che pubblichiamo si riferisce al solo anno , proprio quando le popolazioni contadine in gran parte eran tornate a dar man forte ai nobili ed al clero contro francesi e patrioti.

Ma, se dobbiamo riconoscere in quell' anno il drammatico isolamento dei repubblicani dinanzi alla presenza minacciosa dei contadini - solitudine che costituisce la sostanza dolorosa delle memorie del Bongioanni - l PRATO, Evoluzione agricola.

La prima, dianzi ricordata, consiste nella totale esclusione del contagio rivoluzionario presso le popolazioni contadine negli anni che precedono il Non è infatti da escludere che persino nei moti del pluvioso anno VII gennaio-febbraio contro il progetto di annessione alla Francia, largamente caratterizzati dall'armeggiare delle forze controrivoluzionarie, anche fermenti repubblicani antidirettoriali e a manifestazione indipendentistica si fossero manifestati in Piemonte'.

La lettura dei Mémoires d'un jacobin, lascerà intravedere una couche provinciale, insospettatamente nutrice di repubblicani, la sua formazione culturale, il suo faticoso staccarsi dall' alveo tradizionale verso le idee del tempo, gli scopi politici generali e particolari che essa si riprometteva e la traduzione infine che essa compieva, in termini politici nuovi, dell'idea patriottica di nazione. Sempre più difficilmente potrà infatti esser detto che quegli agiati borghesi, che leggevano Rousseau e Mably negli ozii di un commercio lucroso di Cfr.

Figlio del notaio Giorgio Stefano fu Carlo Raffaele, cui fu imposto il nome del protettore, prefetto Honoré. Questi, sposato a Maria Maddalena Bunico, ebbe 18 figli, tra cui il nostro Felice, nato nel Tre sorelle di Felice furono monache ed un fratello, Giovan Battista, canonico. Due almeno dei fratelli, Prospero e Giuseppe-Domenico per non parlare di Stefano, nominato il 30 dicembre , membro del nuovo Ufficio di intendenza sono ricordati come ferventi repubblicani. Se vogliamo accennare alle condizioni economiche della famiglia, dobbiamo riconoscere nei Bongioanni i rappresentanti di una vecchia e agiata borghesia locale, arricchitasi via via con la professione del diritto, i redditi delle campagne e l'esercizio della mercatura.

Considerando che Prospero fu uno degli ultimi tra i quindici figli sopravvissuti al padre, e che per il noto buon accordo fra il padre e i figli, e dei figli fra loro, è presumibile che le porzioni di eredità siano state tra Si aggiunga che il tenore di vita della famiglia risulta per allora assai elevato. Quando i due figlioletti Stefano e Giovan Battista andarono alle pubbliche scuole, fu assunto in casa, quale precettore, il chierico Bottero perché li accompagnasse negli studi e nella ricreazione.

Uno scorcio biografico lasciato dal fratello, canonico Giovan Battista, in una sua Autobiografia, non più ritrovata integralmente', è assai illuminante sulla natura della società familiare dei Bongioanni: La prima loro lezione era l'esempio. Loro impegno fu sempre, non solo di evitare, tanto nelle azioni come nei discorsi, qualunque cosa potesse ispirare malizia, ma di praticare al cospetto della famiglia una esatta osservanza delle leggi tanto divine, come ecclesiastiche e civili.

Quindi era loro costume di frequentare loro stessi e di esigere che dalla famiglia si frequentassero i Sacramenti, di promuovere la santif1cazione delle feste, di fare l'esercizio del Cristiano e le quotidiane orazioni id. I loro discorsi erano sempre diretti a raccomandare la divozione, l'umiltà, la sofferenza vicendevole, e la pace domestica, non meno che il rispetto e l'ubbidienza ai Superiori, tanto ecclesiastici che civili [ Lo sforzo evidente che egli fece per liberarsi dalle consuetudini del conformismo familiare e civile, non giunse mai a produrre in lui un radicale sovvertimento nell' ordine dei valori, professati dal ceto in cui era vissuto.

Ma non precorriamo e torniamo al padre del nostro Felice, a cui intelligenza e cultura non dovevano essere mancate, se l'autobiografia del teologo Gian Battista aggiunge: Regis, professore di Sacra Scrittura, col teo!.

Bruno professore di Dogmatica; col medico Canaveri, Professore di Medicina.. Mi ricordo in specie di un discorso che mi tenne il professor Vigo, all'occaslone che io mi trovava agli studi in Torino per conseguire i gradi: Una società dunque dagli interessi umanistici e culturali variamente distribuiti, quella con cui venne a contatto sino dall'adolescenza il nostro memorialista, e dalle radici accademiche non limitate al circolo degli eruditi locali.

Il professor Regis era docente di teologia e lingue orientali e poi di dirit to pubblico all'università di Torino; il medico Francesco Canaveri fu autore di alcune apprezzate opere di neurologia ed ebbe amiciza col fisiologo G. Francesco Cigna e col fisico G. Beccaria"; e il cattedratico Don Bruno infine fu. Cugino del Bongioanni per parte di madre era l'avv.

Giovan Battista Bongioanni, fratello di Felice, sono nelle brevi notizie biografiche della famiglia, redatte dopo il dal trascrittore degli inediti di Felice Bongioanni. A sua volta l'avv. Bunico era genero del conte Lorenzo Clerici di Roccaforte, uno degli esponenti più in vista della nobiltà monregalese nel "partito" repubblicano', il quale aveva per fratello minore quello che sarà il seno cav.

Giacinto Clerici, membro del Corpo legislativo di Parigi. Altro cugino del Bunico, per parte della madre Teresa Sicardi, era il canonico Giorgio Sicardi, di vivaci sentimenti repubblicani, autore di un catechismo repubblicano, pubblicato in occasione della proclamazione della libertà del Piemonte".

La maggior parte dei medesimi, come ricaviamo dai Mémoires, e cioè Filippo Benedetto Bunico e suo fratello Giambattista, il can. Prospero che morirà di malattia a Torino nel assistito dal fratello Felice, era già vissuto a fianco di quest'ultimo in quella città negli anni che avevano preceduto la venuta dei Francesi e là lo troviamo nel , quando il 28 ottobre fu sottoscritta da tutti i fratelli Bongioanni una convenzione con cui si stabiliva che ai due suddetti, Prospero e Felice, ancora sprovvisti di guadagno professionale, venisse corrisposta dal comune patrimonio una 7 Cfr.

Il Sicardi fu ammiratore e corrispondente di Scipiane De' Ricci dal , e noto come uno dei principali giansenisti piemontesi. Convenzione questa, spontaneamente stipulata, che prova l'unione che regnava nella famiglia Bongioanni, ancora dopo la morte del padre, e la perdurante simpatia con cui erano guardati proprio quei membri che facevano più aperta professione di idee politiche avanzate. La lealtà e la scrupolosità del padre nella sua attività commerciale si era tradotta più modernamente nei figli in onestà e franchezza civile ed in aperta professione delle opinioni che la loro coscienza dettava.

Inoltre Giuseppe Bongioanni era notoriamente amico di accesi repubblicani, quali l'avv. In seguito a tali manifestazioni di spirito filo-francese, era naturale che ai due fratelli di Felice proprio allora toccasse il carcere. E qui, oltre ai già indicati compagni di opinione, i due Bongioanni ritrovarono detenuti il suocero di Giuseppe, e cioè il negoziante Carlo Camilla di Breo, membro della municipalità repubblicana, ed altri ancora, tra cui un secondo municipalista, tale Domenico Bongioanni di Villanova, fabbricante e negoziante di lane a Piandellavalle.

Apparteneva costui all'altra famiglia dei Bongioanni, detti di Villanova per esser distinti dai primi, detti della Lesa Novalesa , e con i quali pare che già a quel tempo non avessero nulla in comune Lahoz, già comandante di quella Legione ed uno dei principali capi degli unitari, ma che a quell'epoca era già passato agli Austro-russi per la sofferta delusione nei suoi sentimenti di indipendenza italica, e che presto sarebbe morto combattendo a capo degli insorgenti, contro i Francesi assediati in Ancona.

Gli scriveva per incarico di molti patrioti napoletani e 13 Su Giov. Domenico Moschetti, una delle più interessanti e vivaci figure giacobine del cuneese, partecipe della congiura di Torino 'del , collaboratore dell'ambasciatore francese a Genova, Tilly, e che usava portare una berretta rossa e fregiarsi di medaglia con l'effigie di Marat, cfr. Lahoz nella cospirazione italico-unitaria e.

Quelle del padre e del figlio Bongioanni di Villanova, testè nominati, non contavano quindi soltanto come due posizioni personali, ma erano l'espressione di due diverse correnti tra i sostenitori della repubblica in Italia, i cui interessi non coincidevano necessariamente per tutti con le fortune della Francia. Oltre a quanto si apprende del Luigi Bongioanni dagli autori citati nella presente e nella precedente nota, abbiamo trovato un significativo accenno alla sua attività di repubblicano unitario nel fondo Balbo dell'ast, Corte, Documenti per la storia patria, , n.

Il Comandante dell' Armata era Giorna evidentemente il Giuseppe Giorna, emigrato piemontese dopo la congiura del '94 a Parigi, ave fu impiegato per due anni presso il Ministero degli Esteri e poi arruolato nella Legione Lombarda agli ordini del gen.

Nella stessa Armata composta di due corp l'uno a Varese di uomini, l'altro a Besozzo di 2. La condanna che poteva derivare da quell' esperienza, più difficilmente trovava nei monregalesi il terreno per una risoluzione politica conseguente.

Ove ci si sentiva isolati di fronte alle minacce ed alle vendette della controrivoluzione sanfedista, più difficile era la scelta di altra via che non fosse l'appoggio incondizionato ai francesi.

Anche i fremiti di indipendentismo repubblicano contro i progetti di annessione alla Francia quando coccarde tricolori, con il simbolo del berretto frigio, furono trovate sugli insorgenti degli stessi moti del pluvioso '", dovevano finire col subordinarsi alle esigenze della difesa comune garantita dai francesi nella tarda primavera del '99".

La consuetudine invece con una più estesa società già nazionale di politici, mossi nell' emigrazione dalla necessità di rappresentare tutti insieme una forza unita, e la sempre più consapevole solidarietà di interessi e di esperienze comuni, consentivano più facilmente ai repubblicani dei grandi centri e dai più vasti incontri, di formulare progetti che non fossero il semplice allineamento alla politica dei già sospirati liberatori.

L'atteggiamento di fiera indipendenza, che egli tenne in occasione delle operazioni plebiscitarie per l'unione del Piemonte alla Francia nel gennario , sino alle dimissioni dall'incarico di governo, dimostra che egli era assai più vicino agli uomini che - come il suo concittadino e non parente Luigi Bongioanni - avevano risolto la crisi politica in un progetto militare eli opposizione, che non a coloro che, di buon o mal grado, non avevano conosciuto altra scelta all'infuori dell' adesione acritica alla disciplina francese.

Avremmo gradito conoscere le sue letture e ritrovare le sue lettere dell'età giovanile, o comunque precedenti il , di cui trattano i Mémoires. La sua biblioteca, se conservata sino a noi, ci avrebbe permesso di apprendere per quale via un borghese del ' fosse giunto ad opinioni repubblicane e rivoluzionarie, e a quali indirizzi di pensiero riservasse le sue attenzioni e le sue simpatie.

Significativo, per il confronto che si stabilisce, è il passo dei Mémoires che, 20 Cfr. Derossi di Santarosa a Savigliano nel maggio , sono ricordate con simpatia le letture preferite dal figliolo, o nipote di lui, Annibale Derossi Santorre di Santarosa, il futuro protagonista dei moti del Combien les sublimes principes ne sont ils pas sécluisants paur la tendre jeunesse inexpérimentée aux scellératesses palitiques! Abbiamo detto dell' ambiente familiare di Felice Bongioanni, per chiarire l'incidenza di quelle consuetudini e di quei sentimenti sulla sua formazione, in cui si accompagnavano sollecitazioni da philosophe a luoghi comuni di buon senso borghese.

Il suo moderatismo e la sua natura, sempre schiva dagli eccessi o, come si diceva allora, dalle anarchiche novità, aveva radici in quel non inconsapevole attaccamento alle origini.

Erano gli anni in cui si poteva essere, senza apparenti contraddizioni, fedeli amici dei francesi e insieme pavidi conservatori, giacché il partito direttoriale era considerato sia a Parigi 21 Cfr. Non dunque in questa pacifica adesione consistette l'animo moderato del Bongioanni: Con quegli innumerevoli addentellati cattolici, di cui s'è detto, tramandati nella famiglia, il Bongioanni se fu aspramente anticlericale, non fu mai antireligioso.

Egli non fu rivoluzionario in senso sociale, come non pretese mai di essere un illuminato distruttore di idoli". J'était à genoux sur la porte de l'eglise: Ma una cosa è la pietà religiosa e altra la superstizione: È dalla seconda che bisogna guardarsi, giacché il clero se ne awale per dominare e proteggere, con l'ordine costituito, il suo potere TI pensiero istesso, proprietà la più sacrosanta ed inseparabile della nostra essenza, volevasi soggettato al baldanzoso arbitrio altrui.

I trascorsi giurisdizionalistici della prima metà del secolo erano troppo lontani per essere invocati: Non solo una deleteria azione pedagogica aveva svolto il clero, ma quando venne l'ora della liberazione ed il trapasso ai liberi istituti sarebbe potuto avvenire pacificamente, i preti fecero violenza alle coscienze dei fedeli e ne armarono la mano, perché fosse arrecata offesa ai novatori ed il loro sangue si spargesse: Guaita accanto a S.

Dalmazzo, Tormo, 1 nivoso VII. I i stro continua ad essere il medesimo. Era il gennaio , neppure un mese dopo la rinuncia del re Carlo Emanuele IV e la costituzione del Governo provvisorio mediante nomine dirette fatte dal Joubert, e già i politici piemontesi dibattevano su quale sarebbe stato il destino del Piemonte.

I pareri erano divisi: Il sospetto dei piemontesi era in parte incoraggiato, per chi le conosceva, dalle sottili trame degli emissari cisalpini, Leopoldo Cicognara prima e Luigi Bossi poi.

Molte ragioni potevano militare, ma tutte sostanziahnente sottaciute o esposte con poca chiarezza. Nello stesso dispaccio il Talleyrand sollevava riserve sulla volontà effettiva del Piemonte; ed invero molto viva doveva essere a Parigi la preoccupazione che la riunione potesse esasperare le resistenze e provocare altri torbidi nel momento in cui la Francia, già impegnata in Oriente, era debole in Italia.

È vero che la ragione più ricorrente delle riserve parigine consisteva nell'addotto disaccordo esistente tra gli uomini del Governo sulle delimitazioni dei confini della nazione francese oltre le Alpi, disaccordo che si sarebbe potuto concludere solo in occasione di una generale sistemazione dell'italia, ancora di là da venire nelle presenti circostanze.

Inoltre la decisione nei dirigenti piemontesi. Ma fosse una ragione di natura economica, o di interesse o di esaltazione personale, l'idea che nel gennaio faceva strada in Piemonte, non era per questo meno odiosa ad alcuni degli spiriti più liberi.

V' accusa il popolo d'aver nel secreto combinato i maneggi, che mandate ad esecuzione per mezzo di notturni messaggi..

Chi opera il bene della Repubblica non isfugge la luce, e non paventa il cospetto degli uomini. Nel processo verbale di quel giorno leggiamo: Il generale Grouchy, tracciando il profilo dei membri del Governo, in una lettera al Talleyrand del 20 piovoso 8 febbraio , sui 25 componenti ne aveva indicati almeno 10 di sentimenti contrari alla riunione, e di essi alcuni decisamente avversi ai Francesi".

Differentemente dunque si comportarono in quella circostanza gli stessi partecipi dell'opposizione repubblicarra: Tra questi ultimi, e nei termini più clamorosi, furono il Bongioanni, i componenti della delegazione popolare di protesta, e coloro che rumoreggiarono nella Società patriottica.

Il Grouchy, che in violazione alle disposizioni sospensive del Direttorio aveva finito con l'appoggiare le manovre riunioniste, chiuse il Circolo costituzionale e fece arrestare e tradurre nella Cittadella i più attivi degli oppositori, e precisamente Fanton Bongioanni, Richetta, Stura, Ferrari, Cerelli 4 3.

In quei mesi il Bongioanni aveva dovuto stringere col toscano quell'amicizia, di cui ampiamente raccontano i Mémoires e che ebbe certamente una vigorosa influenza almeno inizialmente sull'orientamento politico del nostro. Dal Fantoni - che esiliato dalla Cisalpina, era venuto in Piemonte ad agitare! Il discorso che il 3 gennaio il Bongioanni aveva pronunciato nella sala dell'adunanza patriotica di Torino, era già nella linea di questa più ampia politica nazionale: Prepariamoci a recare i primi tra i Popoli d'italia la face della virtù Repubblicana, e se eglino si mostrano timidi, ignoranti ed 42 Cfr.

Sarà sempre miglior ventura del Popolo Subalpino l'esser centro, o almeno la più copiosa porzione d'una nuova Repubblica, che l'essere parte estrema, e meno pregiata, d'una grande ed adulta Nazione.

Dopo il Fantoni e il Bongioanni, il più qualificato politicamente degli arrestati di pluvioso era lo Stura, cui avevano accennato più volte, nel maggio , i rapporti di un segreto informatore all' ambasciatore a Parigi conte Prospero Balbo, in merito all' attività dei patrioti piemontesi che si erano colà rifugiati".

I patrioti s'apprestavano allora - nonostante lo scoraggiamento e gli inviti alla pazienza, che venivano loro dal Direttorio francese - a ripartire per il Piemonte, ave essi speravano che da un momento all' altro potesse scoppiare la rivoluzione contro il re sabaudo, che ancora teneva la capitale e gran parte del territorio. Tra gli oppositori aperti era pure l'avvocato Pietro Riccati, che non saremmo alieni dal riconoscere sotto il nome di quel Richetta che Grouchy colloca tra gli arrestati, quasi subito dimessi, tranne il Fantoni.

Il Riccati aveva scritto due opuscoli e due lettere aperte a giornali locali contro l'annessione"". In uno degli opuscoli diceva: Il Riccati era fra gli altri colui che s'era espresso più favorevolmente ad un progetto italico in largo senso, e non aveva inteso limitare a vicine regioni la fusione politica Anche per tale circostanza, in cui il Riccati si sarebbe adoprato per porre in salvo il compagno di parte politica, e forse di carcere, abbiamo pensato alla coincidenza dei due nomi nell'indicazione della medesima persona.

Anche il Riccati ripiegherà dopo Marengo su un indipendentismo autonomistico, a sapore prettamente piemontese e con intonazione conservatrice, in stretta intesa con il conte Giuseppe Cavalli". I Mémoires d'un jacobin si aprono sulla città di Torino in forte agitazione per l'imminente arrivo degli Austro-russi, che avevano sbaragliato il n aprile a Cassano le truppe del Moreau. L'autore, pregato dal Fantoni ancora detenuto nella Cittadella e in gravi angustie sulla sorte imminente dell' amico, va incontro al Joubert, in arrivo dalla Francia, per perorarne la causa.

Non vi è più nulla da fare nella capitale. Egli rifiuta di ricorrere al Grouchy per ottenere un brevetto 51 Cfr. In quei primi giorni di ritirata, il gran l'rotagonista delle Memorie è il terrore nelle campagne: In Francia erano i contadini a subire il terrore dei briganti che mmacciavano le messi, quasi per oscuro mandato aristocratico, cento volte ingigantito dal mito; qua, contadini e briganti sono tutt'': Il miracolo che gli aristocratici vantavano essere awenuto in loro favore, assai più che dal Cielo era sceso sul Piemonte da un errore della politica d'occupazione dei termidoriani e dei direttoriali.

Le memorie del Bongioanni, oltre che sull'isolamento di quella parte del ceto borghese e intellettuale, che si era mostrato sensibile alle esperienze culturali e rivoluzionarie d'oltralpe, testimoniano con analmca esemplificazione sulle correnti della riscossa controrivoluzionaria in ' Piemonte e sulle origini clericali e nobiliari della sua organizzazione capillare e periferica. Del Bongioanni, passato in Francia con gli esuli piemontesi e cisalpini nell'agosto del , già abbiamo detto in altro studio".

Ricorderemo solo i suoi contatti con la società repubblicana francese e in particolare con qualche vecchio estremista, come quell'amar, già membro del Comité de Sureté Générale del , coinvolto nel processo contro la congiura babuvista ed infine assolto e relegatosi in una casetta di Barraux, villaggio presso Grenoble.

Il colloquio che il Bongioanni tiene con l'amar a cui era stato indirizzato dal Fantoni ' nelle reticenze consapevoli dei Mémoires e nelle significative allusioni comp;ova il collegamento operante della cospirazione italica con il giacobinismo francese, acquetatosi. Sulla partecipazione del Bongioanni alla cospirazione itahca e sui suoi rapporti con gli estremisti francesi formula accuse, ancora nel novembre , l'informatore della polizia A.

Tanto più che il Fantoni non agiva isolato, ma si muoveva in un circolo di amici, che già in passato gli eran stati corrispondenti da varie città d'italia e ch'egli usava distinguere - nelle confidenze col Bongioanni, - secondo misteriose categorie: E pure il venire meno nel Bongioanni di quella fiducia che prima veva provato intensa per il Fantoni, a un certo pu: E che il giuclizio del Serbelloni non fosse privo di fondamento è confermato dalla delusione che suole provare lo storico risorgimentista quando osserva il rapido involversi della posizione politica di uno dei personaggi più rappresentativi del Piemonte repubblicano: Il fatto poi che il Bongioanni iniziasse a scrivere le sue memorie a Marsiglia sulla fine dello stesso anno, e cioè quasi contemporaneamente alle vicende di cui tratta, prova come già a quella data rimontasse il suo atteggiamento di ondeggiante riserva verso i progetti di più vasto respiro nazionale, che si eran venuti formulando proprio in quell'estate del '99 in larghi strati dell'emigrazione italiana Cfr.

Nello stesso documento diceva di essere stato proclamato dottore in legge nel , di essere stato accolto come aggregato al Collegio dei Giureconsulti nel di aver esercitato la pratica di avvocato non solo presso un libero professi nista, ma per molti anni nell'ufficio del Regio avvocato dei povetl. I suoi studi, la sua professione, le sue opinioni e benemerenze repubblicane nell' agosto del il Senato regio aveva pronunciato contro di lui, perché sospetto di cospirazione antu: Epistole e scritti familiari Lettera al procuratore generale imperiale, Torino 28 dicembre Cfr.

Le ricerche svolte negli archivi di Torino non CI hanno consentito di confermare questa notizia. Epistole e scritti ufficiali e familiari Bongioanni, 23 termidoro a. VITI 11 agosto Un critico severo potrebbe trovarvi un contrasto con le opinioni espresse energicamente nel , ma.

Sedillez sans l'avoir trouvé, fai pris le parti de lui écrire un biliet, pour le prier de vouloir bien m'accorder un entretien. Il a eu la bonté de passer lui meme chez moi dans un moment où je ne me trouvais pas à la maisoo: Je lui ai d'abord détaillé tous Ies droits que tu avais à la piace de Professeur effectif dans l'ecole spédale de Droit à Turin.

Je lui ai fait ce détail avec tout l'empressement dont je pouvais ètre capable et que le sujet méritait. En entrant ensuite plus particulièrement sur ses vues à ton égard, voici ce qu'i! En un mot, pour ce qui regarde Mr. C'est à toi maintenant à agir à Turin, pour que ses intentions à ton égard soient exécutées.

Je te prie de ne communiquer à personne le contenu de cette lettrej car, camme il parait depuis long temps gu'il est dans IDon étoile que le bien que je cherche à faire tourne à mon détriment, je dois naturellement adopter la résolution de rester spectateur immobile et de ne me meler de rien.

C'est assez le système que je suis, autant gue les intérets de mes amis les plus intimes et les plus chers peuvent me le permettre. J'ai meme en cela un regret bien vif: Adieu, mon cher Bongioanni, conserve-moi ton amitié, et SOls milie fois heureux. J'ai de suite fait passer à leur adresse celles qui y étaient jointes. L'Université de Turin a perdu en toi un Professeur qui aurait pu l'honorer par ses talens et sa doctrine, et les élèves un maitre habile qui leur aurait pu donner Ies instructions les plus utiles.

Mais voilà le monde, comme il est fait! Le bien n'est que dans nos désirs et la réa1ité ne va qu'au gré de l'aveugle fortune. Non ci sono chiari i motivi dell'insuccesso, anche se non è fuori luogo ravvisarvi il frutto di una persistente diffidenza politica. Quale fu il comportamento politico del Bongioanni sotto! Ma a quella sola manifestazione, del tutto esteriore ed ufficiale, si riduce la sua partecipazione alla vita politica, negli anni in cui la professione lo aveva ripreso?

Parrebbe di no, da alcune informazioni giunte molti anni dopo alla polizia austriaca di Milano e costituenti oggetto di un carteggio scambiato nel novembre fra la polizia di Milano e la Polizei hof Stelle di Vienna.

In quel carteggio trovasi un estratto di letteserait un événement heureux pour toi si tu pouvais etre nommé Professeur à Genesj son Université ferait sans doute une acguisition précieuse. Mais je ne crois pas qu'on puisse influer d'id sur Ies nominations gu'on fera à cet ègard, car elles se font à Genes par S.

Je crois aussi que S. Quant à la piace de Principal dans le Pensionnat de l'université, elle te conviendrait sous tous Ies rapports et tu y as tous Ies droits. TI a été pénétré de la force de mes raisonnemens et de la justice de ta demande. TI m'a assuré plusieures fois gu'il en aurait parlé au Ministre avec le plus vif intéret. J'ignore ce que celà produira, mais je suis persuadé gue Mr. Fourcroy, qui m'a parlé de toi avec éloge, fera tout ce qu'il dépend de lui, pour te faire accorder la piace dont il s'agit.

Quant à moi je le désire de taut mon coeur, et je regrette bien vivement de n'avoir que de faibles moyens pour te faire rendre toute la justice gue tu mérites. Ne m'oublies pas, je t'en prie, auprès des personnes qui veulent bien avoir de la bienveillaince pour mai, et crois-moi pour la vie ton ami. Mon ami, Paris, 8 avril Il n'y a gue quatre à cinq jours que j'ai reçu ta lettre du 7 février dernier.

TI n'y a encore rien de nouveau relativement à l'université Imperiale. Du moins je n'en ai pas entendu parler à personne. On ne connait rien non plus sur le mode de cette orgarusation, si ce n'est ce qu'on a publié dans les journaux, il y a quelgue temps, et on ne sait jusqu'à guel point cela peut etre vrai. Aussitot qu'on connaitra quelque chose de positif, je ne manquerai de te le marquer.

Tu me feras alors connaitre tes vues et je ferai tout ce qu'il dépend de moi pour Ies remplir. Je désire aussi gue tu t'adresses à Mr. Le coeur me saigne à te voir dans cet état. Je ne serai conteot que lorsqu'on t'aura rendue toute la justice que tu mérites. Je te prie de ne me pas oublier auprès de nos amis communs et de croire aux sentimens de me inviolable attachement. Dopo la caduta di quel governo rimase in Genova come particolare.

Al tempo che Buonaparte era all'isola d'elba, il suddetto Bongiovanni teneva corrispondenza viva col suddetto Euonaparte o suoi Agenti in gueli'isola; i plichi che egli riceveva si leggevano in casa di un certo Angelo Solari che fu poi trasport-ato a Fenestrelle come prigioniero di Stato. I suddetti plichi non venivano aperti se non vi era un certo avv. Braida piemontese, il quale era presidente della Corte Imperiale egualmente al tempo dei Francesi, certo Azuni sardo, Presidente della Corte Imperiale nel Civile e certo Andrea Montebruni, già colonnello al servizio del Regno d'italia, il quale fu trasportato a Fenestrelle unitamente a Solari.

XII molto probabilmente il numero della cartella è errato ; e che ancora riporta di quel carteggio un'altra informativa senza firma, in cui si parla del nostro: Felice Bongiovanni è uno dei Patrioti Piemontesi dei più accaniti. Egli è stato considerato sotto il Governo di Napoleone di cui si era fatto partigiano.

Travasi attualmente a Genova, dove gli è permesso restare tranquillamente. È uomo pieno di cognizioni, probo, di una sana morale, è maritato; i suoi costumi sono quelli di un uomo saggio. Nonostante le ricerche effettuate non ci è stato possibile confermare l'interessante notizia della provvisoria sua emigrazione in Corsica, come non la conferma il MICHEL nei suoi studi: Esuli e cospiratori italiani in Corsica, e Gioacchino Mura!

Storico di Corsica ;" Cfr. Tali erano stati a Genova Ferdinando Dalpozzo, Presidente della Corte d'appello di Genova nel e di nuovo nel ; e Francesco Braida, nel Presidente della Camera d'appello della Polizia correzionale e della Corte. Era dunque possibile che il Bongioanni fosse divenuto fautore di Napoleone e che la delusione unitaria e lo scetticismo, che si esprimono nelle sue memorie del , si fossero via via tramutati in nuove speranze e in nuovo desiderio di azione per il vecchio indipendentista, dopo che l'esperienza amministrativa dell'impero avevj allargato i confini del vecchio Piemonte e aperto a lui stesso maggiori possibilità di carriera.

Non è neppure da escludere che la successiva partecipazione del Bongioanni - come si vedrà - a società segrete sotto la Restaurazione fosse la continuazione in termini nuovi di una sua passata consuetudine con i circoli del massonismo napoleonico cfr. Correvano gli anni dei rinnovati entusiasmi unitari, favoriti non senza contraddizioni dalle occasioni offerte dal Murat, dal Bentinck e ancor più dal Bonaparte.

Osserviamo ne, oltre al Bongioanni, gli altri individui partecipi. Dal Re di Sardegna fu relegato alle Finestrelle sulla fine dell'anno scorso, e sono circa quattro mesi che fu posto in libertà. Ma quali furono le ragioni del duplice arresto del Solari e del Montebruno? Abbiamo infatti rinvenuto presso l'archivio di Stato di Torino le suppliche dei due suddetti per la scarcerazione, corredate da un' ampia descrizione della loro vicenda, con i pareri delle autorità.

Diceva dunque tra il resto il parere del conte Deijeney [sicl, del 15 gennaio Solari manteneva una continuata segreta corrispondenza con il generale Druot, il quale aveva accompagnato Bonaparte all'isola d'elba, e lo aveva seguito nel suo tentativo in Francia. Ed a proposito del secondo di essi, continuava: Inoltre su Andrea Montebruno arrestato il 29 giugno in Genova, e tradotto in Alessandria e quindi a Fenestrelle per ordine del ministro dell'interno, conte Vidua, il fratello di lui presentava un memoriale di difesa in cui contestava i varii capi di accusa.

E di loro impegno di divulgare le glorie, il carattere e la somma militare condotta di Napoleone. Si aggiunge che egli è sempre un colosso e che [ A questa società' rivoluzionaria, in posizione preminente doveva appartenere l'azuni, se l'informatore scriveva il 12 ottobre: Del Braida indipendentista, non abbiamo che una breve nota dell' agente Frizzi della polizia austriaca di Milano 15 agosto , che già abbiamo visto essersi espresso sul Solari.

Essa dice di lui: Sotto il Governo di Bonaparte fu Procuratore imperiale di Genova. Ha sostenuto questa carica delicatissima con molto decoro e somma integrità. Ora perseguitato dal Governo piemontese e non ebbe nemmeno la soluzione. Del Bongioanni soltanto, tra i personaggi menzionati dal rapporto del 22 novembre alla Polizei ho!

In una lettera de1 16 novembre al Revel l'informatore ancora scrive: Né le carte familiari, né gli archivi di Genova, di Milano e di Torino, da noi consultati, ci hanno fornito elementi di illuminazione. Luigi Corvetta e Melchiorre Delfico". Nonostante tali lacune, ci pare di poter concludere che la conferma che ci danno i documenti della fisionomia rivoluzionaria degli altri indiziati, del loro armeggiare indubbio in senso unitario e napoleonista, e la constatazione che tra di essi sono i più eminenti rappresentanti di quella magistratura ligure in cui il Bongioanni lavorava e viveva, non possono non indurci a individuare nel nostro memorialista un attivo partecipe, se non uno dei capi, delle manovre italianiste che miravano nel a fare del Bonaparte il vessillo e la guida del movimento.

Nell'elenco dunque, che seguiva, dei Vescovi o sia presidenti delle Camere e Tribù, figuravano tra gli altri: Il nome del Bongioanni è qui accompagnato da vecchie e nuove conoscenze: E vero che di costoro alcuni nomi probabilmente sono inesatti.

Il Molfino Matteo era nipote di quel Giuseppe Assereto, qui pure nominato e già più volte citato nelle lontane lettere del Fantoni. L'Assereto era stato membro del Governo prowisorio genovese del , della Commissione di Governo del e successivamente maire di Rapallo. Lo Scribanis citato, possidente di Chiavari, poteva anche essere quel Domenico Scribanis nato a Chiavari nel e partecipe della Missione patriottica, mandato a istruire democraticamente il popolo della riviera di ponente, professore universitario della cattedra di fisica, pur esso ricordato nel carteggio del Fantoni"'.

È superfluo infine soffermarsi sul nome del Mazzuccone, il rappresentante di Genova a Torino durante il Governo prowisorio piemontese del , caduto in sospetto delle autorità francesi per i suoi sentimenti antidirettoriali e unitari. Tutta questa compagnia, distintasi per il suo repubblicanesimo non conformista, indipendentista od unitario, awalora la partecipazione del Bongioanni alla società segreta di cui pure esso sarebbe venuto a far parte.

AR o Concistoriali, apre serii problemi sulle contraddizioni terminologiche e sostanziali che essa rivela.. Unione IndIpendenza o morte. Una salus Italiae, Populorum federatio. Anglica constitutio, aliter bellum civile, mors et genus calamztatum AR è quella professata dai nostri antichi padri ed è l'unica che possa fare la felicità degli Stati L..

Per la religione ogni buon cattolico deve usare un rispetto particolare ai ministri suoi Illustrava ancora il Dolce che s'era persino affiliato alla setta per meglio spiare!

AR ossia setta dei Sanfedisti, detti anche Concistoriali [ Ma ecco che una lettera posteriore del Dolce da Roma, dell'ottobre , formsce una chiave al problema: Sulla nuova setta il carteggio della Presidenza di governo nell' Archivio di Stato di Milano è ricco di documentazione. È ancora il Dolce che nel rapporto del 15 novembre precisa: Questa setta è nemica giurata della Concistoriale e non è menomamente propensa né per il Duca di Modena né per il Principe di Carignano [il corsivo è nostro].

Tutti coloro che hanno brillato nei democratici tempi e sotto al regime di Napoleone sino al giorno della sua caduta, sono pressoché tutti divenuti ora guelfi, non solo in Roma e negli stati Romani, ma anche da per tutta l'italia [ Essi principalmente si orientavafio verso!

Interessanti sono ancora i seguenti passi, all'atto Riteniamo che con il murattismo di alcuni suoi capi, con il ricercato appoggio del Bentinck e dell'inghilterra, a cui persino si parlava di cedere in compenso Sicilia e Malta, possa avanzarsi l'ipotesi di trovarci di fronte ad una atipica organizzazione carbonara salita dal centro-sud al nord.

A questa qualificazione carbonara della setta guelfa contribuirebbe il verbale di interrogatorio di un informatore, trasmesso dal Metternich al Conte di Sauran a Milano il 9 settembre , ave si legge: Che relazione hanno i Carbonari con i Guelfi? Dopo quanto si è notato ci pare di poter concludere che il gruppo del Bongioanni e dei vecchi indipendentisti, che abbiamo veduto elencare dal Dolce nella setta dei Concistoriali salvo poi a ricredersi per un certo numero non precisato di essi , non solo non appartenesse, per la con traddizione intrinseca, alla Congregazione c.

In terzo luogo la costituzione guelfa, posseduta dal Frediani, è del , e poco si accorda nei suoi sentimenti filoinglesi e antibonapartisrici con la fisionomia di quegli unitari che poco dopo si sarebbero impegnari nella avventura napoleonista. Dovrebbe essere infine provato che le tendenze federalistiche, proprie dei Carbonari che i Guelfi dirigevano secondo le notizie trasmesse dal Metternich o quanto meno fiancheggiavano, non turbassero i piani degli unitari napoleonisti.

Anche il Dolce insisteva sulla qualificazione carbonara dei Guelfi: Vi figuravano molti ricchi negozianti, banchieri e possidenti. Fra gli altri erano elencati per Torino: Della Torre, Andreis maggiore degli zappatori, un gruppo di ufficiali sardi indicati in un rapporto del Gifflenga, il banchiere Nigra.

Per Genova erano ricordati, fra gli altri, un tal Babeuf negoziante, il console di Svezia, Girolamo Serra e i possidenti Costa e Paretto. A ben considerare, tutta questa confusione terminologica e di linguaggio, a CUI 51 accompagnava una eterogenea commistione di adepti, vale a confermare quel che ancora diceva il Bersano nel suo precedente basilare lavoro" che cioè il principio fondamentale dell' Adelfia che una volta per tutte iden: In questo spirito l'adelfia, che nel noi ora potremmo dire aveva mutato il suo nome in quello di Sublimi Maestri Perfetti, animava i suoi adepti a stringersi con le altre sette, per trarne le fila nelle mani dei propri capi; e poiché in gran patte d'italia era diffusa la Carboneria, l'adelfia si era compenetrata con essa, senza pur confondervisi totalmente.

Sarebbe ancora da superare la difficoltà della inconciliabilità dei nostri con la fisionomia nettamente antibonapartista della Adelfia-Filadelfia, per quanto l'appartenenza a quest'ultima risulti di due anni dopo, una volta tramontato l'astro napoleonico e quando i buoni napoleonisti del '14 già avevano avuto il tempo di ricredersi sul loro idolo, come vedremo accadere al Bongioanni. Ma anche qui ci conforta l'interpretazione dell'ultimo lavoro del Bersano, che preferiamo riportare integralmente: Come Napoleone despota era stato abbattuto dalla rivolta delle Nazioni ' in Napoleone reduce dall'elba avevano invano sperato i popoli delusi Alla caduta di Napoleone il nostro intraprese forse un viaggio prudenziale in Corsica, secondo quanto riferisce il secondo anonimo informatore della Polizei hof Stelle cfr.

Ad ogni buon conto l'infatuazione napoleonica nel Bongioanni non doveva aver avuto vita lunga se, annotando la Giandujeide, esprimeva la sua disapprovazione per il comportamento di Napoleone, che aveva subordinato l'unificazione d'italia ai suoi disegni e favorito indirettamente il partito del Papa". Fu questa quasi certamente l'ultima partecipazione politica attiva del Bongioanni.

Negli anni che verranno egli continuerà a vergare, per sé e per pochi amici, manoscritti critici e polemici, continuerà a deplorare e a motteggiare, ma non più si avrà di lui uno scritto politico pubblico, neppure una lettera in tutto l'epistolario che tradisca un'azione o un'intenzione politica.

ASM, Presidenza di Governo, cart. XI, , o A p. Napoleone poi, senza ricorrere a tali miserabili sotterfugi, per ottenere l'intento suo avrebbe dovuto cercarlo apertamente e since ramente, manifestando che il dominio Pontificio si trovava incompatibile collo stato politico d'italia. Ma per acquistare maggior fondo di ragione in tal punto, ed insieme il suffragio universale, avrebbe prima dovuto formare di questo bel paese una sola Nazione, e provocare cast la generosità dello stesso Pontefice a non essere il solo a frapporre ostacolo a questo risorgimento dalla comune patria desiderato.

Senonché la diffidenza che ispirava al restaurato sovrano ed agli uomini del suo governo era tale, che egli fu lasciato supplice inascoltato per molti anni, mentre accuse e denuncie di connivenza con i nemici del re - vere o immaginarie che fossero - lo dovevano insistentemente perseguitare.

Rimase dunque senza impiego dal sino al riordinamento dei tribunali nel , allorché fu nominato assessore aggiunto al tribunale di Prefettura di Genova e poi avvocato fiscale presso quello di Savona". Incarico questo da cui fu nuovamente sospeso per vari sospetti che si adunarono sul suo capo, fra i quali quello di intrattenere corrispondenza con i capi degli emigrati"; accusa che egli dichiarava non sappiamo se a ragione senza alcun fondamento, mentre attribuiva la sua disgrazia ad ordini diretti del re Carlo Felice, per istanza della regina Maria Teresa, consorte del fratello di lui, Vittorio Emanuele".

Quali fossero stati in realtà i sentimenti del Bongioanni verso la coppia reale, sino a provo carne il risentimento, si vedranno nella Giandujeide. CosiccM egli sarebbe stato, per il suo agire politico, avversato dai francesi e premiato addirittura dalla controrivoluzione del: La sua l""ata di SC, ; di contro l'annessione, nel lontano , era ora da lui mlsconoscluta nelle sue llltenzioni repubblicane, e barattata come difesa del vecchio Piemonte; il che era in parte vero, ma non nei termini che la contingente convell1 nza ra li e: Ed ancora affermando di essere sempre stato fedele al suo!

Analoghe espressioni e consimili temi tornano nelle lettere al rj. Salu zo, figlio del suo presunto benefattore'"': Ovviamente la disgrazia di cui il B. Epistole e scritti familiari.. Roget de Cholex, s. Saluzzo, Cuneo, 10 giugno. Sarebbe sufficiente seguire il sommario, premesso ad ogni canto, per avvertire quale fragoroso riso farsesco l'autore sollecitasse dai suoi lettori a spese dei sovrani, della corte, dei maggiorenti più in vista, dei conventuali e dei gesuiti.

E neppure sono risparmiate libertine lepidezze e spregiudicatezze illuministiche, proprie di un paese e di un secolo ormai diverso, il cui retaggio qui è largamente accolto.

Se un sovrano sapesse veramente e il non saperlo ell'è ignoranza crassa Che di quanto egli tien, dritto ha su niente, Perché proprietà è della massa, A cui rubollo scelleratamente Un antenato 'suo boja e fracassa, Ci smungerebbe almeno con creanza E non col soprappiù dell' arroganza!

Onde avviene che subito s'affacci Nei regi stati una cotale schiera Con certi rilassati cappellacci, Come portano i ladri verso sera, E del pari sospetti mantellacci, Da sommo ad imo tutta nera nera, Che ad ingombrar le strade vien condotta, Come talor la setolosa frotta Al quale passo segue un profilo satirico delle origini monastiche: Nei tempi appunto d'ignoranza nacquero I Cenobi, Certose, Eremi o Trappe, In cui per tutta la lor vita tacquero I visionari arrandellati in frappe, E per un passatempo si compiaccj'uero Di flagellarsi ad ora ad or le chiappe, Quasi, battendo il deretan conquiso, Spalancarsi dovesse il Paradiso.

X, otto , Ibid. X, ott , ,. È su tal base, confessar vi devo Che mi sembrano quasi criminose O assurde almen le penitenze oziose lo!. Mentre la religione stessa invita ad eguaglianza di diritti e a impulsi di socialità: Tutti dobbiam, col braccio e coi consigli Giovare a noi, non a colui che regna: La scienza di Dio dai Canonista Esser cangiata in una glossa stitica, O far puntello al Trono, affinché questo Le rimettesse la cavagna in sesto.

Giacché s'intrometterono fra Dio E l'uman core, questi venni neri Non avrebber dovuto, a parer mio, Confonder tanto Crocifissi e ceri, Né far pagar del Paradiso il fio, Mantenendo una fabbrica di veri, A cui chj non dà fede è maledetto Per sette volte nel fecondo letto! Intesa a quest'azione politica, di remora al progresso e di servizio reso ai tiranni, non solo in realtà è stata la chiesa di Roma, giacché la Santa Alleanza ha trovato strumento e sostegno pure nelle altre chiese dei paesi associati: E dopo i re, tali per diritto divino, e la Chiesa, auspice al loro incontestato potere, i principi e i nobili cadono sotto la satira e la condanna giaçobina.

Il privilegio non conferisce solo onori e ricchezze ma garanzia dai pericoli della guerra, del cui successo il merito andrà invece solo ai grandi: E che quindi il volgar sua vita spende Pel nobile, che celasi, o si tinge Di codardo pallor dell'oste in faccia, Mentre non sa che andar di tordi a caccia? Devesi poi l'onor della battaglia Ai capi, che non han corso pericolo: Se questi è Wl veterano, Wl'anticaglia, E quegli un bimbo ancor, saria ridicolo Che di tali minuzie la plebaglia Si potesse valer, come amminicolo Per elevar qualche pretesa ardita, Sol per avere esposta la sua vita!

Ci limitiamo a riportare alcune ottave, ed in primo luogo quelle che ricordano le nuove imposizioni dello Stato confessionale: XVI, otto , Ibid. E cominciando da dissopra il tetto, Vogliam che si riguardi come un mostro Chi non soddisfa al Pasqualin precetto: Al quale ogni qualunque Uffizial nostro Intendiamo che debba esser costretto, E ci sia il renitente a dito mostro: Al contrario, chi porta il collo torto, Checché succeda, non avrà mai torto o O le disposizioni che rièonfermano in odiosi segni esteriori la sopravvenuta disparità dei culti: Vogliamo poi che il prete solo noti La nascita, il coniugio ed il martora, Perché san cose di poco momento.

Per render più corrivi i matrimoni Celebrar si potranno in clandestino, Coram curato e un par di testimoni A norma del Concilio Tridentino: Rimettiamo alla Curia Vescovile Le sagrosante cause del divorzio E un prete esperto, nell'antico stile, Vedrà se la tal donna è da consorzio, Se il tal uomo è misero e sottile, E puote aver bisogno di rinforzio: Insomma, si farà nanti la Curia Giudizio d'abbondanza o di penuria 11 ,.

Rinnoviamo le antiche investiture Dei Feudi, e i famigliar fidecommissi; Le venerande primogeniture, Già seppellite nei profondi abissi, Qual sognata cagione di sciagure: Vietiam che alcuno al nobil ceto ascritto Subir possa giammaj pene infamanti, Giacché il nobil santifica il delitto, Ne' puote andar confuso coi birbanti: O poi le paradossali storture del nuovo diritto penale, come la commmazlone del supremo supplizio per il reato multiplo, anche se COStituito da una serie di falli di lievissima entità: Puniamo anco di morte la bestemmia Pcr darc al boja una maggior vendemmia Ibid.

Annota in calce l'autore: A chicchessia, senza distinguer niente, Imponiamo la pena capitale Se mai rendasi in duello combattente, Ed anche al suo padrino, o vuoi sensale: E autori -si terran d'un tal servizio, Facendolo per via d'altre persone, Anzi, vogliamo che tal norma domine, Che loro basti di comprar le nomine Anzi, a rigore di termini, se un iagliaborse fosse colto sopra una fiera con cinque oggetti appartenenti a diverse persone dovrebbe essere punito di morte!

Simile raccapriccio avendo luogo negli animi dei danneggiati, per poco che essi siano di tempra sensitiva, ne segue una generale repugnanza a denunziare i furti domestici, e quindi una più che probabile impunità dei medesimi. Ed ecco, dove conducono le leggi barbare! Convien ben dire che l'e. Ossen'a in nola l'a.: Perché si puote dai castelli in aria Trascorrere a parlare di politica, Materia troppo delicata e critica. Vietiamo a suan di tromba speciahnente Le congrege dei Franchi Muratori, Dove confusi sran promiscuamente Poveri e ricchi, stupidi e dottori: Di questa setta non sappiamo niente, Ma usar convien con lei grandi rigori, Appunto perch'ell'è di specie ignota, E, da quanto ne appar, poco divora l2l.

Con il che, l'editto si conclude ed il re si firma: Del resto o figli, standoci confitto Nel cor paterno il pubblico vantaggio, Rinnovare intendiam, con questo Editto, Il cumulo di leggi antico e saggio Che fu dai Galli poco fa proscritto. Essi saranno in grado di conoscere a quale profondità di tenebre noi siamo ripiombati in mezzo a tanta luce del secolo, e malgrado l'universale grido d'indegnazione; il quale perseverando, ed accrescendosi, ed accordandosi all'irresistibile impulso delteva pagare, questa autorizzata compra di nomine venne abolita con Regie Patenti del Ma perché rimetterla in vigore, quando se ne doveva pienamente conoscere tutta l'assurdità?

Perché lasciarla sussistere ancora per quattro anni? Altronde, ancorché riuscissero eccellenti, non sarà men vero tuttavia che per effetto di caparbia ignoranza o malafede, una delle più colte Nazioni venne risepolta e mantenuta nel fango della barbarie pel corso di sette anni, supponendo la sperata innovazione più prossima di quella che siavi apparenza nel momento in cui scrivo.

Ora, cotesto obbrobrio continuo è purtroppo notevole abbastanza per meritarsi J.. I noti moti degli studenti nel , che finirono nel sangue quando nel cortile dell'università di Torino essi protestarono perché fossero liberati i loro colleghi arrestati, ispirarono la vena poetica del nostro, in brevi composizioni posteriori alla Gùmdujeide: Poveri figli incauti, Inermi, soli, e da amistà guidati, Chiedeste i soci, che fors'anche adesso Saranno giunti al lar penoso esilio!

La pena soffron di supposto crime: Figli infelici, ah, mai creduto avreste tanta barbarie, voi d'ogni arma privi, Tranquillamente radunati, all'ombra Della magion de' studi i neri inganni Diretti contro voi non scorgevate! I figli tuoi inermi ed innocenti San feriti, svenati e stesi al suolo: E che diran le genti?

Univenità di TOrl no, 15 gennaio. Riappare altrove l'esaltazione dell'idea unitaria, in termini non insensibili ai delli classici dal Leopardi all'alfieri; ma qui l'invocazione all'italia perche nsorga ed acquisti consapevolezza di sé, è quella del vecchio patriota giacobmo,. In calce ai versi l'a. È tempo che del reo sangue lor vada Tinta tutta la terra: Quella azione di conciliazione che i giovani patrioti romantici avevano avuto in animo di realizzare tra dinastia e movimento liberale, quasi sotto lo scettro di Vittorio Emanuele I potesse architettarsi il sogno di un regno italico del nord, è ancora lontano dalla mente del Bongioanni.

La linea che si diparte dagli uomini come lui, repubblicani anche moderati che hanno guardato con fiduciosa intransigenza alla rivoluzione di Francia, conduce a Mazzini, assai più che a Cesare Balbo e agli altri moderati piemontesi.

Ardeva in essi certo inesausto spirito ribelle che, forgiato nella cultura dei lumi e messo a prova dalle lotte sostenute nel lontano repubblicanesimo subalpino, li escludeva dal dialogo fiducioso dei moderati verso l'evolversi degli istituti esistenti. Scrive assai bene Ettore Passerin, del perdurante radicali- Ibid.

In parte dalla critica voltairiana o dall'astratto egualitarismo settecentesco ripugnante la pr11lla ad accordarsi con lo spirito religioso del Mazzini e lontano il secondo dal caratterizzare le opinioni socialmente moderate del Bongioanru ; ma SI distingueva per l'intransigenza repubblicana e l'accesa coscienza in.

Negli scritti del Bongioanni persiste, ancora dopo il , l'irriducibile guerr ai r ; e. Sono i medesimi sentimenti autonomistici, espressi in nocciolo e coraggiosamente dal nostro memorialista, sin dai giorni della progettata annessione del PIemonte alla FranCIa, nel febbraio Per constatare tale permanenza di OplnlOru sotto la monarchia restaurata, basti scorrere alcune delle note aggiunte alla Gzandu;etde, come la seguente su Luigi Angeloni, autore nel di un Saggio sulfordinamento dei Governi d'italia: Bentinck, i di cui proclami erano almeno tanto bugiardi quanto quelli del Bonaparte; ed ammoniva i Re della Santa Alleanza a voler lasciare che l'italia riunisse una volta il suo tritume di staterelli e divenisse nazione indipendente.

Nel le Provincie Italiane erano tornate tutte sotto il tallone di Regoli vigliacchi che altro in é d'italico no, n avev no a 'infu? Gli uomini del , dop? Alle manifestazioni di irriducibilità repubblicana, di volontà indipendentistica e di autonomismo rivoluzionario, s'accompagnavano nel Bongioanni qualità politiche di intransigenza, talora più prossime a posizioni di impulsivo moralismo patriottico che alla misura di una ponderata progettazione politica. Vi prevale infatti l'aspra critica della proteiforme fisionomia politica del vecchio collega, a scapito della ricerca diligente delle cause che, a tale oscillante condotta, avessero potuto indurre lo storico.

Anticipando la delusione dei ricercatori risorgimentisti verso quelle oscillazioni, il Bongioanni per primo le condanna e non aiuta a comprenderle, come avremmo potuto sperare da uno scrittore contemporaneo partecipe degli stessi problemi. Ed il Bongioanni ricorda i grandi esempi e stabilisce confronti: Ancor più l'offende del Botta l'abbandono dei sacri principii, ostentato nella sua Storia, nei quali il Bongioanni sul ancora indubbiamente crede.

Il che non era altro che il vecchio atto di fede nell'insegnamento cosmopolitico della Francia illuministica e rivoluzionaria, che il Bongioanni aveva pronunziato negli ormai lontani Mémoires, quando aveva voluto distinguere tra la scelleratezza degli uomini e l'eternità dei principii. Sulla volubilità politica, frutto d'inconseguenza, il Bongioanni torna a ribattere, indignato che il Botta grottescamente demolisca la figura del Bonaparte, la cui protezione egli aveva pure accettata: Era questo nel '99 il partito su cui dovevano esercitare la loro influenza uomini come il Riccati ed il Bongioanni; che coordinava - come s'è visto - la sua azione con l'emissario cisalpino Fantoni; che affilava le sue armi nell'adunanza patriottica, e che doveva contare su un più largo seguito di singoli e di gruppi, di quanto il Botta - che s'era ufficialmente dichiarato per l'annessione - intendesse di fare apparire.

Spiace soltanto che alla lacuna narrativa non abbia provveduto lo stesso testimone Bongioanni, che delle forze dell'opposizione doveva essere informatissimo, come dà a vedere nei pochi accenni pertinenti. Pinelli , pentito del falli e delle Imprudenze repubblicane della sua giovinezza.. Non certo in questo disincantato atteggiamento era la statura di un eroe, ma neppure - a ben vedere nelle più modeste dimensioni dell' oggetto ch' egli intendeva perseguire - gli estremi di un pubblico inganno e di una scandalosa compromissione politica.

Sulle vie della ritirata militare nel '99, quando i villani si erano levati in armi per punire gli occupatori in ripiegamento delle loro malversazioni e delle loro ruberie, il Bongioanni aveva tenuto a distinguere dinanzi a obiettori monarchici, il buono dal cattivo, le scelleratezze degli uomini dai principii che non periscono: Circolazione delle idee di civiltà nel mondo e superamento delle suscettibilità e delle grettezze nazionalistiche, circolazione che nel Bongioanni era retaggio del cosmopolit- Cfr.

Gli albori della coscienza nazionale, che si esprimevano nel Bongioanni, come nella non vasta cerchia dei piemontesi unitari del , segnavano, anche per questo, il momento di transizione dall'universalismo razionalistica settecentesco al binomio, nazione-umanità, dell' ottocento.

On assurait meme que Joubert était déjà en route et on marquait le jour dans lequel il devait etre à Turin. Il concerta meme avec queiqu'un des plus intimes patriotes l'exposition que j'aurois à faire des désordres de notre malheureux pays, et de la manière d'y pourv01t. Je partis sur mon petit et jeune cheval, averti d'avance par l'ami Vescovo que j'aurais eu bien de la peine à en tirer parti.

Mais comme mod dessein c' é tait d'aller seulement jusqu'à Sant'Ambrogio, je crus de pouvoir profiter de cette monture. Malheureusement j'eus la sorte de faire presque tout mon chemin à pied, car le cheva! Je restai à Sant'Ambrogio deux jours et trois nuits, dans cette inutile attente. Je passais mon temps à lire l'henriade de Voltaire, l'ayant portée dans ma poche, et laquelle malgré ce qu'en disent les Français je ne trouvais nullement comparable aux chefs-d'oeuvre de Virgile, du Tasse et de Milton.

Au bout du second jour, étant à mon auberge près du feu car il faisait froid encore je vois arriver une multitude d'offiders Français, qui venaient de Genève et de Strasbourg. C'est par eux que j'entendis les revers essuyés par l'armée du Rhin.

Ils ignoraient tout-à-fait ce qui venait d'arriver en ItaIie, comme j'ignorais moi-meme que les désastres des Républicains fussent si grands et si générals. Parmi ces offiders, il y en avait un avec lequel je fis une liaison plus particulière. Il était logé à une autre auberge, mais il s'était rendu au mien pour jouir de la compagnie.

Il m'invita à baite une bouteille, et nous allames, à cet effet, à son logement, OÙ il me disait que le vin était meilleur. Tandis que nous causions ensemble, et que j'augmentais avec lui d'amitié et de connance, je jugea à propos de lui découvrir le sujet de mon voyage, en m'informant de lui si véritablement J oubert était destiné pour le Commandement de l'armée d'italie.

Et lui, repondant à son tour à ce trait de franchise, me dit qu'il venait de Paris, où il avait été envoyé par Championnet, dont il était Aidecamp: Les choses étant dans ce état je resolus de m'en retourner à Turin, en profitant de la compagnie de l'offider que je viens de nommer.

Je fus étonné par route de rencontrer une si grande quantité de militaires débandés, qui étaient dirigés envers la France. Mais ma surprise a été bien plus grande lorsque j'arrivai à Turin.

Mon Français compagnon de voyage n'était alarmé que pour son équipage, l'embarras de sauver son cabriolet parmi les montagnes et la difficulté de trouver un bon logement dans une ville si remplie de troupes, d'étrangers et d'espions, tei qu'il était Turin à cette époque. Je le tirai moimeme de ce dernier embarras, en lui procurant du Bureau de PoIice des billets en blanc, que nous pouvions rempiir à notre fantaisie.

Nous roulàmes ensemble toute la ville pour trouver un endroit qui ne fùt pas eneore occupé.

Culotte sex escorte annonce dijon -

Ils chuchotèrent quelques instans avec le pontonnier puis entre eux, et j'entendis qu'i! La sortie du nouvel iPad report. Tidak saja itu, pendidikan merupakan satu-satunya pintu untuk mengangkat harkat dan martabat mereka. In quel carteggio trovasi un estratto di letteserait un événement heureux pour toi si tu pouvais etre nommé Professeur à Genesj son Université ferait sans doute une acguisition précieuse.

Leave a Reply